Home / News / Scania Green Bond

Scania Green Bond

Scania Green Bond

Scania si è qualificata con successo per l’emissione di Green Bond per accelerare la decarbonizzazione del sistema di trasporto.

L'azienda è intenzionata a guidare il cambiamento verso un sistema di trasporto privo di combustibili fossili e i Green Bond permetteranno di accelerare questa transizione.

Consapevoli del fatto che la decarbonizzazione del sistema di trasporto a livello mondiale richiederà, nei prossimi anni, di dare vita a delle partnership tra i diversi settori, incluso il mondo finanziario, il Green Bond Framework costituisce la base per l’identificazione, la selezione, la verifica e la documentazione di progetti ritenuti idonei per essere finanziati da entrate derivanti dai Green Bond.

Scania ha definito obiettivi ambiziosi di riduzione delle emissioni di carbonio, come certificato dalla Science Based Targets Initiative.
Tra questi c’è l’obiettivo di dimezzare, dal 2015 al 2025, le emissioni di carbonio derivanti dalle proprie attività e la riduzione del 20% delle emissioni di CO2 generate dai propri veicoli industriali, autobus e motori in attività.

Questo rappresenta oltre il 95% dell’impatto ambientale di Scania. L’azienda ha già raggiunto l’obiettivo fissato per il 2020 facendo sì che i suoi 10 principali impianti di produzione nel mondo venissero alimentati da energia elettrica non da combustibili fossili.


Correlati

Presso la cava Inerti Pederzona, abbiamo intervistato Ruffilli, orgoglioso proprietario di uno stupendo XT R500

Intervista esclusiva a Franco Fenoglio, presidente e amministratore delegato Italscania

Consegnato uno Scania XT R650 V8 con vasca Andreoli alla Frantumazione Porfidi 2000

News correlate