goWEMindepth

Home / Articoli / goWEMindepth

Con goWEM!Indepth effettuiamo un'analisi particolarmente approfondita di una macchina operatrice, mettendo in luce tutte le sue caratteristiche più interessanti, soprattutto dal punto di vista dell'imprenditore.

Ci interessa sottolineare i principali fattori di produttività, gli aspetti relativi al TCO (Total Cost of ownership, costo totale di possesso) sempre più importanti nella valutazione dell'acquisto di un mezzo, ma anche fattori più specifici, come la catena cinematica, la motorizzazione, le carpenterie e, perchè no, anche il comfort e l'ergononomia della cabina.

Nelle nostre analisi un posto di primo piano occupa sempre la sicurezza sia essa direttamente collegata all'operatività sia quella inerente le operazioni di manutenzione, ordinaria e straordinaria.

goWEM!Indepth vi mostra davvero tutto quello che c'è da sapere su una macchina, a 360°!

Un binomio che tutti gli utilizzatori cercano in una macchina: sostanza e praticità. Due sostantivi che sono parte integrante del DNA del Kato Imer HD 35V4. Lo abbiamo capito mettendoci al posto guida.

Quanti sono i brand che riservano belle sorprese una volta scoperti i loro prodotti? Moltissimi. E Kato Imer, con il suo HD35V4, è sicuramente fra questi.

Una struttura ben progettata e un carro variabile che "fa la differenza". Il Kato Imer HD35V4 è un mini escavatore pronto a tutto che mette sul piatto un equilibrio da macchina superiore

La cabina del Kato Imer HD35V4 ha dimensioni da primato che trovano pochi riscontri sul mercato nella stessa classe di peso. Spazio e visibilità sono i primi due fondamentali fattori che aumentano il comfort.

In un mercato in cui i costruttori mirano soprattutto al risparmio, c'è invece chi guarda all'utilizzatore. Ecco perché sotto i cofani del Kato Imer HD 35V4 ci sono tre pompe idrauliche

I Material Handler di Liebherr sono pietre miliari del mercato. Anche nelle categorie più leggere. Dove il modello più rappresentativo è sicuramente il LH24 M

Ci sono macchine che a prima vista lasciano indifferenti. Ma quando si va in profondità si esclama '...come mai non ci ho pensato io?'. Una di queste è proprio la Blend