Home / News / Kiloutou interviene a Treviso

Kiloutou interviene a Treviso

Kiloutou interviene a Treviso

Sul fiume Sile, vicino a Treviso, si trova il Cimitero dei Burci, una ventina d’imbarcazioni utilizzate fino al 1975 per trasportare le masserizie dal mare verso l'entroterra veneto, che sono state poi affondate dai 'barcari', per protesta.

Il Sile è stato infatti un'importante via di collegamento, già dal Medio Evo, tra la Marca Trevigiana e il Veneto, ultima regione ad abbandonare il trasporto fluviale per passare poi su gomma.

Nel 2019 la passerella in legno aveva ceduto a causa delle strutture oramai fatiscenti; proprio in questi giorni sono stati completati i lavori di rifacimento della passerella ora realizzata in acciaio dalla Socomet, in un’unica campata di 22 metri da 100 quintali.

La scelta di realizzarla in acciaio è stata fatta per evitare l’utilizzo di pali portanti nel fiume, che avrebbero necessitato di manutenzione e avrebbero avuto un forte impatto sull’ambiente acquatico.

Per spostare gli elementi è stato utilizzato un sollevatore telescopico Merlo Roto 40.16S, equipaggiato con un gancio su zattera, e noleggiato alla Socomet da Kiloutou.

Oltre all’altezza di sollevamento, di 15.8 metri, i tecnici hanno potuto apprezzarne lo sbraccio di 13.1 metri con portata di 700 kg e le componenti tecnologiche che consentono manovre precise anche ai meno esperti.

La trasmissione idrostatica, infatti, assicura variazioni millimetriche nei movimenti e nel posizionamento del carico, mentre il sistema di correzione dell'inclinazione permette di adeguare il sollevatore alle pendenze del terreno, lateralmente del 12% e frontalmente del 4%.

Ciò consente di sfilare il braccio telescopico sempre perpendicolarmente.

Per la definitiva posa della passerella con l’ausilio del radiocomando, il Roto 40.16S ha lasciato quindi il posto a una potente e altrettanto precisa autogrù da 100 tonnellate.

Correlati

Un escavatore cingolato noleggiato da Kiloutou a Bellesia lavora a Carpi al ridisegno degli argini dei canali irrigui

Costruzione di un lago per pesca sportiva per il Centro Le Tre Piume con escavatore cingolato Volvo EC300E XL noleggiato da Kiloutou

Kiloutou procede nel processo di trasformazione di Cofiloc e espone la prima insegna italiana nella filiale di Codroipo

News correlate