Home / News / MB Crusher in ambienti chiusi

MB Crusher in ambienti chiusi

MB Crusher in ambienti chiusi

Si sa quanto lavorare al chiuso aumenti i problemi, perchè bisogna affrontare ogni giorno difficoltà di accesso, di manovra, di gestione del materiale, di protezione e sicurezza dei lavoratori; questo sia che si lavori in cave, gallerie, miniere o in cantieri all’interno di stabilimenti dove la gestione dei materiali in entrata e in uscita è difficoltosa.

Esistono tuttavia soluzioni.

La gamma MB Crusher è stata realizzata per agire anche dove le dimensioni sono minime perché ogni prodotto si abbina a qualsiasi macchina operatrice, anche ai mini escavatori, consentendo la riduzione volumetrica.

Ad agevolare ancora di più il lavoro negli spazi chiusi ci pensano le frese MB Crusher che rappresentano la risposta più efficace per tagliare con estrema precisione solo il materiale necessario, senza generare scarti inutili e difficili da gestire.

Le imprese dotate dei macchinari MB Crusher sono in grado di gestire autonomamente il processo di recupero dei materiali di risulta abbattendo i costi e diventando molto competitive.

Un esempio lo è una miniera dell’Albania: con l’inserimento dei macchinari MB Crusher sono state abbandonate le esplosioni e l’estrazione avviene solo con la fresa MB-R700, installata sul Bobcat 442 da 9 tonnellate.

Inoltre, le frese MB Crusher sono la risposta più efficace non solo per fresare solo il materiale necessario, senza generare scarti inutili e difficili da gestire, ma anche per evitare vibrazioni, estremamente pericolose se si lavora nei tunnel sotto le strade, negli scavi cittadini o all’interno di capannoni industriali vicini ad altri palazzi.


 

Correlati

Toro Costruzioni al lavoro con benna frantoio e vagliante MB Crusher per una lottizzazione residenziale a Sistiana

News correlate