Home / News / Tavolo tecnico SCAI - Concessionario Hitachi

Tavolo tecnico SCAI - Concessionario Hitachi

Tavolo tecnico SCAI - Concessionario Hitachi

Durante la tre giorni dedicata al nuovo escavatore da demolizione Hitachi ZX400MC-7, sono state analizzate le specifiche tecniche della macchina, tra le quali: Quick coupler boom, high reach boom 21m, elettronica di gestione dei nuovi componenti, regolazione idrauliche e sistemi aggiuntivi di sicurezza.

La tecnologia sviluppata da KTEG consente 4 diversi allestimenti dell’escavatore, che possono essere cambiati in pochi istanti. Il principale prevede il braccio da demolizione in configurazione da 21 e da 24 metri, il secondo un braccio da scavo rigido, il terzo un braccio da scavo con triplice articolazione.
Un’innovazione che rende lo ZX400MC-7 una macchina realmente polivalente. La tecnologia Boom Quick Connect e Tool Quick Connect sviluppata da KTEG, utilizza un sistema di controllo idraulico che consente all’operatore in cabina di cambiare tanto il braccio che l’accessorio in funzione del lavoro.

Un enorme vantaggio in termini di flessibilità e produttività, considerato che con una sola macchina è possibile svolgere operazioni che richiederebbero l’impiego di più mezzi.
Tale macchina e’ disponibile per il noleggio presso la flotta nolo di SCAI SPA L’incontro di Milano è stata anche occasione per ampliare e approfondire la discussione sul presente ed il futuro delle demolizioni in Italia, sui possibili sviluppi del mercato e dei bisogni dei clienti per le applicazioni speciali forestry, tunneling e telescopic.
Uno scambio di analisi e opinioni che ha visto il contributo esterno di Richard Egelie (General manager, sales and marketing division HCME Italia), Janssen Burkard (European department head, special application machinery & new technologies HCME), Paolo Miracca (Direttore di filiale SCAI) e Ferdinando Rabino (Key account manager SCAI).

Correlati

Dietro alla scelta della nuova pala gommata Hitachi ZW220, la filosofia imprenditoriale di Pinazzi Gestione Calcestruzzi di Parma

Abbiamo visitato l'impianto della Niu-Eco di Voghera per vedere al lavoro la nuova Hitachi ZW310-6

Inutile nascondersi dietro a un dito: il nome Cummins ha sempre rappresentato due grandi concetti.

News correlate