Home / News / Kobelco SK130LC-11, il primo escavatore a entrare nella classe 12-14 ton

Kobelco SK130LC-11, il primo escavatore a entrare nella classe 12-14 ton

Kobelco SK130LC-11, il primo escavatore a entrare nella classe 12-14 ton

Lescavatore SK130LC-11 di Kobelco è alimentata da un motore diesel turbo Isuzu, conforme allo Stage V, dotato di sistemi SCR (riduzione catalitica selettiva) e DPF (filtro antiparticolato diesel).

La potenza meccanica del motore di 2.999 cc è valutata a 78,5 kW, offrendo alla macchina la forza di strappo, secondo quanto dichiato da Kobelco, migliore della categoria (141 kN)  e una forza di scavo della benna di 105,4 kN. Un peso di contrappeso di 600 kg è un'opzione, oltre alla lama dozer e a due configurazioni di braccio

Kobelco afferma che la macchina, che è fabbricata in Giappone, bilancia economia e affidabilità con potenza e una cabina spaziosa con comandi ergonomici.

Peter Stuijt, Product Manager di KCME, ha dichiarato: “L'introduzione di SK130LC-11 nei mercati del Regno Unito e dell'Europa continentale è una decisione molto importante di Kobelco".

"La classe operativa da 12-14 tonnellate è popolata da piccoli appaltatori e, certamente nel Regno Unito, da società di flotte a noleggio specializzate in macchine più leggere che sono produttive grazie alla versatilità, potenza ed economicità a causa dei bassi costi di gestione e del prezzo di acquisto iniziale estremamente competitivo: il nuovo SK130LC-11 soddisfa più di questi requisiti".

“Il fatto che sia conforme alle emissioni Stage V estende le specifiche di questo escavatore, così come le ultime funzionalità operative e il maggiore comfort dell'operatore, che aumentano l'efficienza di produzione di alcuni gradi. Tutti i suddetti sono i punti chiave di acquisto di potenziali clienti. Se si aAggiunge al mix l'affidabilità e la durata di Kobelco, quindi è chiaro che SK130LC-11 è la scelta ovvia in questa classe operativa".

Correlati

Kobelco in Italia sta prendendo sempre più forma e con un gradito evento pre-natalizio la Nolocom di Torino ha voluto festeggiare l'importante lavoro svolto nel nord ovest

Conoscere Erik Pinet significa conoscere Nolocom. Una struttura che è cresciuta con il passo della sostenibilità. In piena sintonia con il pensiero del suo titolare

News correlate