Home / News / Così simili, ma così diverse

Così simili, ma così diverse

Così simili, ma così diverse

Sono trascorsi parecchi mesi dal Bauma 2019, quando MB Crusher ha lanciato in esclusiva mondiale la nuova benna selezionatrice MB-HDS.

Da quel momento la macchina è oramai al lavoro nei cantieri di tutto il mondo. La MB-HDS, nella gamma MB è destinata a rimpiazzare il modello di vagliatrice MB-S?

In MB lo escludo e sottolineano che si tratta di  due prodotti indipendenti, ma complementari. Può sembrare complicato, però in realtà è molto semplice, e alcuni esempi possono ben spiegarlo: in un cantiere negli Stati Uniti c’era bisogno di separare la sabbia dalle rocce per un progetto di canalizzazione. In questo caso la MB-HDS è la scelta migliore.

Il motivo? Semplicemente perché il tipo di vagliatura consente di convogliare il materiale in modo preciso sopra la trincea, senza dispersioni.

In Spagna invece è stata scelta una vagliante MB-S14 per pulire la spiaggia, in quel caso la scelta migliore è stata quella. MB-S: sì, in effetti in questo cantiere a Valencia era necessario separare la sabbia dai rifiuti per prepararsi alla stagione estiva. In questo caso la cosa importante era proprio la dimensione di uscita del materiale: una volta scelto il cesto con i fori di dimensione idoneo qualcosa di più grande non sarebbe potuto passare.

In Ungheria, invece, nel primo cantiere – lo stadio di Bozsik – era necessario ripulire la terra per poterla poi riutilizzare come pavimentazione del campo da calcio. Nell’altro cantiere, invece, si stava costruendo una lunga canalizzazione per portare le tubature da una prigione a un nuovo complesso in costruzione. In teoria entrambe potevamo essere utilizzate in tutti e due cantieri.

Ma cosa ha determinato la scelta di una rispetto all’altra? Basta analizzare il terriccio per capire subito quale usare. MB-S18 per il campo da calcio, con un cesto da 10x10 mm.

La terra scavata era asciutta, ma conteneva un po’ di tutto, quindi bisognava ripulirla e stenderla in modo omogeneo per poi ospitare il tappeto d’erba.

Nell’altro cantiere la terra invece era bagnata e alcune zolle si erano compattate: questo era un lavoro perfetto per la selezionatrice con i vagli a stella, l’HDS, che con i suoi rotori riesce a rompere le zolle e a vagliarle, anche se umide.

In realtà ci sono materiali e lavorazioni che sono più adatte a una o all’altra. Prendiamo a esempio il composting: la MB-HDS, riesce senza difficoltà ad arieggiarlo e spezzettarlo, grazie al movimento dei  rotori. Due altri esempi, uno in Francia, dove per arieggiare il materiale hanno usato il modello MB-HDS320 e l’altro in Germania, dove invece il lavoro è stato fatto con un modello più piccolo, la MB-HDS314.

Lo stresso vale con i ramoscelli e le sterpaglie, che vengono spezzettate dai rotori e quindi possono essere poi rilavorate.


Correlati

News correlate