Home / News / Sistema di cambio rapido K100 di Komatsu

Sistema di cambio rapido K100 di Komatsu

Sistema di cambio rapido K100 di Komatsu

Sempre alla ricerca di maggiore sicurezza, versatilità ed efficienza, Komatsu presenta il nuovo sistema di cambio rapido del braccio K100.

Il sistema K100 consente all’operatore di cambiare la configurazione del braccio in loco, in pochi minuti, senza dover lasciare la cabina e senza bisogno di aiuto dall’esterno.

Una sofisticata interfaccia uomo-macchina (HMI), integrata nel touch screen della macchina, guida l’operatore nell’allineamento delle attrezzature; il sistema è pienamente conforme alle norme ISO sulla sicurezza.

Tutti i collegamenti, meccanici, idraulici ed elettrici, sono realizzati automaticamente. L’operatore può rimanere al sicuro all’interno della cabina e non c’è bisogno di altro personale per movimentare attrezzature pesanti ad altezze elevate. Il sistema K100 è interamente progettato e prodotto da Komatsu, che si occupa anche di tutti gli aspetti dell’assistenza post-vendita.

K100 consente all’operatore del PC490HRD-11 di cambiare la configurazione del braccio senza allontanarsi dalla cabina e senza assistenza dall’esterno.

Correlati

Con l’open day del 17 settembre, GIS Group ha puntato sul rapporto con il territorio e con i clienti stretto in 50 anni di storia

Nella cava di Contrada Albanesi di Fimab per vedere al lavoro un escavatore ibrido Komatsu HB365-3 NLC consegnato da CO.M.E.G.

In Puglia abbiamo visto al lavoro Italbioenergy che bonifica, con escavatori Komatsu forniti da CO.M.E.G., gli uliveti distrutti dalla Xilella per generare cippato per le centrali elettriche

Per la nostra serie bootsontheground abbiamo assistito alla consegna, presso la sede di Brindisi di CO.M.E.G. di un Komatsu PC138US-11 acquistato da AMG Costruzioni di Ceglie Messapico

La Massicci ha appena festeggiato i suoi 60 anni di attività, abbiamo intervistato la seconda generazione di imprenditori

Il primo dei due dozer Komatsu D61 forniti da Cimertex all’impresa Iembo Michele Srl, nuovo ma già utilizzatissimo, in azione sul cantiere della tangenziale di Noceto (Pr)

News correlate