Home / News / Verona: una stella in Piazza Bra

Verona: una stella in Piazza Bra

Verona: una stella in Piazza Bra

E' ormai una delle tradizioni del Natale veronese, anche se all'origine, nel 1984 i "tradizionalisti" non avevano mancato di criticarla; parliamo della stella cometa d'acciaio immaginata da Rinaldo Olivieri per la Rassegna dei presepi che si tiene ogni anno all'Arena di Verona.

Uno scenografico colosso di acciaio da 78 tonnellate, alto ben 70 metri; bella certo, ma difficile da installare. Per questo i montatori sono ricorsi a una piattaforma aerea bella robusta, anzi un vero e proprio gigante, la JLG 1350 SJP.

Comprare appositamente un bestione di questo tipo non era economicamente sostenibile e quindi la società incaricata si è rivolta al noleggio, in particolare alla Cofiloc di San Biagio di Callalta che nel veronese ha due filiali, una a San Martino di Buon Albergo e l'altra a Bussolengo.

In particolare la JLG 1350 SJP a braccio telescopico fornita da Cofiloc è stata utilizzata per la ritinteggiatura della stella e dell'arco della cometa, grazie anche alla sua altezza di lavoro che arriva a ben 43.30 metri e al suo altrettanto importante sbraccio che raggiunge i 24,38 metri.

Correlati

I.Co.P. e Taval scarl, con macchine a noleggio Cofiloc, stanno realizzando a Trieste una nuova piattaforma logistica

Intervista a Enzo Magri, area manager per il Friuli Venezia Giulia e responsabile filiale Cofiloc di Codroipo

Intervista a Simone Piovesan, chief technical officer di Cofiloc

News correlate