Strutture temporanee e casseforme nell'era digitale

Uno dei requisiti chiave per gli appaltatori per quanto riguarda le tecniche di costruzione di grattacieli, è quello di ridurre le esigenze di manodopera e aumentare la produttività.

Un sondaggio condotto su oltre 135 appaltatori e consulenti di ingegneria in tutto il mondo, condotto dal gruppo KHL e sponsorizzato da RMD Kwikform, ha rilevato che i due fattori con il punteggio più alto nell'aumentare la produttività sono stati l'adozione di metodi di costruzione che riducano il lavoro e l'uso di casseforme e strutture temporanee a supporto del progetto, che richiedono meno manodopera per il montaggio e lo smantellamento.


Doka sta lavorando ad un grande progetto a Londra, Inghilterra

L'importanza data all'utilizzo di tali sistemi che sono veloci da erigere sottolinea il ruolo che possono svolgere i moderni sistemi temporanei. 

Ad esempio, diminuiscono i tempi del ciclo per il getto di calcestruzzo, così come la tecnologia che libera velocemente le gru dal sito. 
 

BULDING DIGITALLY

Grazie alla nuova tecnologia, le aziende di casseforme e strutture provvisorie offrono sistemi più veloci che mai, oltre a migliorare la sicurezza e offrire maggiori soluzioni digitali

Parlando di come la nuova tecnologia sta influenzando questo settore, un portavoce di Doka ha commentato: “Gli sviluppi stanno avvenendo a un ritmo rapido e la digitalizzazione sta ulteriormente aumentando questa dinamica. 
La digitalizzazione di sistemi e processi ha un grande potenziale per rendere la costruzione più dinamica e più veloce
.

DOKAXACT

DokaXact è un sistema basato su sensori interattivi wireless


Doka sta lavorando intensamente a questo e si sta concentrando su soluzioni digitali che mirino a ottimizzare le procedure di cantiere e quindi a dare un contributo significativo all'aumento della produttività".

Meva, invece, sta lavorando a un progetto con il BIM come fulcro
“La questione della digitalizzazione nell'edilizia è indissolubilmente legata alla domanda su come possiamo aiutare i nostri clienti a costruire ancora più velocemente ed economicamente.

Il lato digitale della cassaforma è un'area su cui Meva si sta sicuramente concentrando, con il Building Information Modeling (BIM) in particolare.
Uno schema pilota gestito dalla società svizzera di progettazione, ingegneria e consulenza con sede in Svizzera Basler & Hofmann AG sta attualmente studiando come implementare con successo un progetto digitalizzato e un sito privo di supporti cartacei.

Casseforme digitali


A Zurigo, in Svizzera, la società sta aggiungendo un'estensione di tre piani al proprio blocco di uffici esistente. Nel realizzare lo schema, la società stessa ha assunto i compiti di gestione generale del progetto e sviluppo del design per tutte le discipline utilizzando il singolo modello BIM e il coordinamento BIM.

Tutte le operazioni in loco si basano esclusivamente sul modello digitale. L'appaltatore si è avvicinato a Meva per essere coinvolto nel progetto per quanto riguarda i falsi e le casseforme.

Meva ed il BIM al centro del progetto

La società ha iniziato a "informatizzare" i suoi prodotti per casseforme attraverso il proprio dipartimento di servizi di ingegneria IT.

Per facilitare i dettagli 3D flessibili, sono stati resi disponibili modelli per i singoli sistemi di casseforme da utilizzare con strumenti di progettazione sempre aggiornati

"Soprattutto per le geometrie complesse, la progettazione 3D ha il vantaggio di aggiungere trasparenza ai processi di costruzione e quindi di renderli più facili da eseguire", ha affermato Michael Estermann, amministratore delegato di MEVA Schalungs-Systeme AG in Svizzera.
"Ecco perché stiamo adottando sempre più queste soluzioni lungimiranti".

Per costruire il resort di 45 ettari di Okada Manilla Bay nelle Filippine, Hilmarc Construction Corporation ha contattato RMD Kwikform per fornire una cassaforma e una soluzione di puntellamento.
Il complesso della baia di Manilla è situato in una zona costiera aperta - a causa delle elevate velocità del vento, l'uso delle gru era limitato.
A causa delle dimensioni del progetto, l'appaltatore ha chiesto a RMD Kwikform di fornire una soluzione sicura che alleggerisse la necessità di gru o di lavorare in quota; l'azienda ha fornito il suo sistema Airodek per supportare travi, solai e intradossi.


Eric Alfonso, direttore di RMD Kwikform nelle Filippine, ha dichiarato: “Tradizionalmente, un progetto di queste dimensioni avrebbe utilizzato una grande quantità di casseforme e puntellature, che sarebbero state erette a livello del suolo prima di essere collocate in posizione; cosa che non sarebbe stata possibile vista la posizione del sito.

Era di vitale importanza fornire una soluzione che non si basasse sull'uso della gru poiché determinati carichi sospesi sopra il sito avrebbero potuto rappresentare una pericolosa minaccia per i lavoratori."


RMD Kwikform fornisce una cassaforma e una soluzione di puntellamento nel complesso di Manilla Bay nelle Filippine
 
Si dice che Airodek sia un sistema di cassaforma versatile e intradosso che può essere installato a mano ed è abbastanza leggero da essere trasportato dagli agenti del cantiere.

AIRODEK

Senza attrezzature o gru aggiuntive, la soluzione Airodek viene montato facilmente in loco.

“Al fine di migliorare la produttività sul posto, abbiamo abbinato il sistema Airodek con la puntellazione Kwikstage. Ciò includeva il retrofitting di travi in acciaio da 40 m con 19m di puntellamenti.

Ciò ha assicurato un ulteriore supporto strutturale alle travi inclinate a causa della stretta vicinanza ad altri lavori in corso in loco ", ha aggiunto Alfonso.

Secondo la società, i pannelli leggeri e i componenti minimi di Airodek hanno portato a una riduzione del peso del 30% e del 40% in meno di parti rispetto ad altri puntelli e sistemi convenzionali.


ULMA

Ulma sta lavorando al 40simo edificio negli Stati Uniti
A Manhattan Ulma ha preso parte alla costruzione di un edificio progettato per avere un impatto sostenibile sull'ambiente; la facciata è coperta da vetro con angoli tranciati che rivelano un motivo geometrico troncato.

La soluzione adottata per costruire le campate di 1.300 m2 di pavimento è stata la combinazione tra cassaforma modulare in alluminio CC-4 e cassaforma per solaio in legno Enkoflex.
Per lastre di grandi dimensioni con geometria regolare e campate tra le colonne, la cassaforma per lastre CC-4 è stata ritenuta la soluzione migliore, garantendo sicurezza e produttività. 
Il sistema è facilmente smontabile senza il rischio di cadute e senza che i pannelli abbiano incorporato il compensato, facilitando il montaggio e lo smontaggio. 
Per lo speciale perimetro architettonico e condizioni angolari, il sistema Enkoflex era più adatto per geometrie irregolari per costruire aree non tipiche. 

Il sistema è progettato con componenti indipendenti e leggeri per essere adattabile a qualsiasi configurazione di lastre.

APP

Paschal ha lanciato un'app di realtà aumentata

Al Bauma di Monaco, Paschal ha presentato un prototipo di sistema di ancoraggio per cassaforma unilaterale, il sistema LOGO.pro, che offre tutti i vantaggi dei tiranti unilaterali.

 

Il grafico mostra quanto siano importanti le nuove soluzioni di casseforme nei lavori di alto livello.

I punti di ancoraggio per l'attrezzatura a tirante unilaterale possono essere azionati da una sola persona, con conseguenti minori requisiti di personale e quindi risparmi di tempo e costi.

Poiché la cassaforma può essere completamente gestita da un lato, l'azienda afferma che garantisce un lavoro ottimizzato, anche in spazi ristretti. 
La società ha anche recentemente annunciato che sta lavorando a soluzioni di realtà aumentata (AR), poiché l'integrazione di AR può dare un contributo significativo nel processo di pianificazione e costruzione.

REALTA' AUMENTATA

L'interfaccia AR rende tutto coerente, dal modello di cassaforma 3D in tutte le fasi del processo

In collaborazione con la sua controllata Planitec, la società ha utilizzato l'app AR Paschal per rendere possibile la presentazione della soluzione di cassaforma pianificata nelle dimensioni originali in un ambiente reale tramite uno smartphone o un tablet

Mercati sviluppati ed emergenti


Uno dei problemi che le aziende internazionali devono affrontare - è il semplice numero di diverse norme e regolamenti in atto in tutto il mondo e il fatto che regioni diverse abbiano spesso preferenze diverse su come funzionano.

Peri opera in oltre 70 paesi in tutto il mondo, riesce ad offrire soluzioni personalizzate.
Skymax di Peri è stato sviluppato per le esigenze dei paesi maggiormente all'avanguardia in tecnologie
Skymax di Peri è stato sviluppato per le esigenze di moltissimi paesi.
La cassaforma per solai Skymax è stata sviluppata per le esigenze dei paesi sviluppati, mentre la cassaforma per solai Alphadeck si adatta alle esigenze specifiche dei mercati emergenti.

Il nuovo sistema di cassaforma per solaio, sviluppato a Pune, in India, in stretta collaborazione con la sede centrale di Peri in Germania, tiene conto delle esigenze dei clienti dei mercati emergenti .

L'azienda sottolinea inoltre l'importanza del BIM, nonché dei nuovi software e app che l'azienda sta producendo, come la soluzione di pianificazione Peri QuickSolve.

Correlati

News