Case Construction Equipment: due secoli di storia

Produttività ed attenzione per l'ambiente stanno sempre più rientrando nelle richieste degli operatori di MMT perchè anche chi opera in cantiere, in cava o sulle strade, cerca innovazione e sostenibilità.

Case risponde con tecnologie implementando ulteriormente la tecnologia a bordo dei propri mezzi, come la gestione telematica e le soluzioni che consentono di migliorare le prestazioni e aumentare la produttività attraverso il perfezionamento delle lavorazioni in cantiere (machine control).
Dozer 1650M e Grader 856C: la linea roadbuilding Case è caratterizzata da una tradizione in continuo rinnovamento

Non solo: la continua attenzione a diminuire i consumi viaggia di pari passo con la riduzione delle emissioni, testimoniando lo sforzo di Case, di produrre macchine sempre più efficienti e amiche dell'ambiente.

Noi di goWEMabbiamo avuto l'occasione di incontrare, durante un Campo Prove organizzato da HTM Maschinen, dealer Case in Trentino, Alessandro Fresia, Marketing Manager Italy Market presso Case Construction Equipment.

Alessandro Fresia

Marketing Manager Italy Market presso Case Construction Equipment

Un ragazzo dal viso pulito, dietro il quale capisci subito esserci la grande tenacia e la volontà tipica piemontese, di far migliorare le cose.
Non perchè Case non funzioni, anzi, ma perchè è chiara la necessità che questo marchio ritorni in auge come è giusto che meriti.
Lui le strategie le ha ben chiare nella mente, e sa tradurle in eventi ed occasioni per promuovere l'immagine di un brand che ha un ottimo parco macchine, che va mostrato e soprattutto fatto provare, per raggiungere nuovi prospect e nuovi clienti. 

Heritage: 175 anni di storia che sfruttiamo per crescere e migliorare sempre



goWEMAlessandro, tu lavori in Case da un paio di anni, come si presenta oggi l'Azienda?


Fresia: Il marchio Case Italia oggi si presenta in crescita, ma ha bisogno di crescere ancora come notorietà e come servizi, intesi proprio come vicinanza ai clienti. Il lavoro che Case sta facendo oggi in Italia è proprio di far crescere il Brand Awareness - il marchio.
.
Il passaggio da New Holland a Case, soprattutto in Italia si è sentito maggiormente più che in altre realtà europee; quindi ora Case deve riprendersi lo spazio che ha diritto e necessità di avere. Forte è il lavoro fatto sul territorio (e che stiamo continuando a fare): dagli incontri locali presso i nostri concessionari, alla presenza di una flotta demo.
Pala Gommata Case 921G: una dei modelli della rinnovata SerieG in cui comfort e visibilità sono stati portati al massimo dei livelli
Minipala gommata Case SV250: la linea di minipale gommate e cingolate che conta 13 modelli con caricamento radiale e verticale

Si tratta di macchine da dare in comodato d'uso gratuito ai nostri concessionari, affinchè possano portarle in prova presso i loro clienti, o meglio a chi NON è ancora loro cliente. I nostri concessionari condividono questa nostra iniziativa, tant'è che oltre alle nostre macchine loro stessi portano in demo alcune delle loro.

Molte aziende hanno la fortuna di vendere i propri mezzi solo grazie al marchio; noi abbiamo persone che provano la macchina e dopo averla provata la comprano.

goWEMCome si è mosso il mercato 2017-2018, e quali prospettive per il 2019?

Fresia: Il mercato 2018, in Italia, è cresciuto intorno al 20%; per alcune linee di prodotto, come Case abbiamo fatto addirittura meglio, sicuramente grazie a questo lavoro sul territorio, quasi "porta a porta", nel quale credo molto, ma è altrettanto vero che molto hanno fatto gli incentivi.

Nel 2018 hanno dato una spinta al mercato, ma in taluni casi rischiano di drogare un po' il mercato stesso.Bisogna ora capire se ci saranno o meno anche nel 2019, sotto che forma e quale impatto ci sarà se il Governo non li estenderà.

Un altro aspetto interessante da sottolineare:  diverse ricerche di mercato evidenziano che è in atto un cambio di classe di prodotto al momento del rinnovo del parco macchine.

Mi spiego meglio: spesso l'imprenditore che deve sostituire un mezzo, non riacquista la stessa classe di peso, ma preferisce scegliere una macchina più "leggera": questo perchè il business di molte aziende si è ridotto e di conseguenza c'è meno necessità di garantire la stessa produzione che si doveva affrontare prima della crisi.

Per quanto concerne il 2019 dividerei la risposta in due.
Se continueranno ad esserci gli incentivi, si continuerà a vedere la crescita, anche se non come nel 2018; non dovessero esserci gli incentivi, probabilmente ancora un po' di crescita ci sarà, anche se in misura molto minore, probabilmente su valori percenuali appena sopra la parità; aziende che devono rinnovare il parco o sono state ferme per molto tempo ce ne sono ancora parecchie.
Il marchio storico di Case Construction Equipment

goWEMNuove macchine nel 2019 per Case?

Fresia: Noi, come Case, abbiamo finito di rinnovare quest'anno tutta la linea di prodotti: totalmente rifatta la linea dei miniescavatori, rinnovata e rilanciata lo scorso anno la nuova serie delle pale gommate, rafforzando soprattutto il comfort e l'ergonomia dei comandi. Tra il 2015-2017 è stata interamente rinnovata la linea degli escavatori cingolati.

Di lavoro ne è stata fatto davvero tanto! Questo non vuol dire che intendiamo fermarci qui; continueranno, ad esempio., ad esserci dei miglioramenti connessi alle nuove regolamentazioni di emissionamento.

 

E poi, il marchio Case da quasi due secoli ha fatto dell'innovazione uno dei suoi cavalli di battaglia, non intendiamo di certo fermarci ora!


goWEMQuali le differenze tra Case e la concorrenza?

Fresia: Siamo in troppi e ci diamo fastidio a vicenda (Fresia sorride, ndr).

Case un'azienda full-liner

Battute a parte, imarchi sono tanti, e per ogni tipologia di macchina ci sono molti concorrenti: partendo dai miniescavatori, dove ci sono più marchi in competizione come Kubota, Takeuchi, Yanmar, solo per citarne alcuni tra gli specialisti.
Case è un vero “full-liner”, grazie ad un portafoglio prodotti che copre tutte le mission del movimento terra
Sugli escavatori cingolati siamo sicuramente al top; quello che ci manca è aumentare la notorietà del nostro brand.

goWEMQual è la vostra politica di vendita?

Fresia: Noi crediamo molto nella rete vendita, e a differenza di altre realtà che si basano sull'importatore unico. Noi siamo convinti che sia fondamentale una presenza qualificata sul territorio; persone che conoscono la realtà che li circonda, ogni sfumatura dei clienti e del mercato locae. Investiamo molto per lavorare con loro, spronandoli per essere sempre più aggressivi, sempre nella correttezza e con un'ottica di qualità, attraverso anche l'organizzazione di eventi locali".

Correlati

Case Construction Equipment ha invitato goWEM a partecipare alla due giorni del Campo Prove di Egna dal concessionario HTM Maschinen

Intervista a BARBARA CAPORALI, Direttore Vendite Case CE per Austria, Svizzera ed Europa Centro-Orientale e Italia

Intervista a Klaus Hohenstein, direttore vendite e amministratore delegato di HTM Maschinen, concessionario ufficiale di Case in Trentino.

La sede dell’ex Consorzio Agrario a Melegnano riprende vita grazie a una mossa strategica fondamentale di Iveco Orecchia

News