Home / News / Spinta dell'UE per la rete ferroviaria della Croazia

Spinta dell'UE per la rete ferroviaria della Croazia

Spinta dell'UE per la rete ferroviaria della Croazia

Il primo ministro croato, Andrej Plenkovic ha dato il via al lavoro che include la ricostruzione di 44 km di binari esistenti tra Karlovac e la capitale croata, Zagabria, oltre alla costruzione di un secondo binario da Hrvatski Leskovac a Karlovac.

Il progetto include anche il rinnovamento delle stazioni Hrvatski Leskovac, Jastrebarsko e Karlovac e lavori di trasformazione presso le stazioni di Horvati, Zdencina e Draganici.

Il potenziamento della linea, oltre all'installazione di nuovi sistemi di segnalazione e telecomunicazione, consentirà ai treni di viaggiare fino a 160 km/h.

L'upgrade della linea da Karlovac a Zagabria farà parte di un progetto più ampio per la costruzione di una ferrovia di pianura, che va dalla vicina Ungheria al porto croato di Fiume, sulla costa adriatica.

La connessione ha lo scopo di rafforzare gli scambi commerciali della Croazia con i mercati dell'Europa centrale.

Questo progetto, del valore di 463 milioni di €, sono interamente sovvenzioni dal bilancio europeo alla Croazia: un altro esempio di quanto sia importante l'adesione all'UE per lo sviluppo della Croazia, e per lo sviluppo dell'infrastruttura di trasporto o ferroviaria in questo caso particolare.