Ecovie: l’efficienza non passa solo dal nuovo

I tempi stanno cambiando, anche in settori come quello delle costruzioni e dei lavori stradali, e l’alto profilo tecnico e strategico di un’impresa si vede anche dal modo in cui recepisce questo cambiamento, trasformandolo in opportunità.

Se ne è parlato anche all’edizione 2022 del nostro convegno Aequinoctium [qui il nostro articolo]: il caro materiali e le difficoltà di approvvigionamento sono ostacoli difficili da eludere in questa particolare fase storica del mercato, ma se esiste un antidoto almeno parziale, questo è senz’altro da individuare nell’incremento di efficienza delle imprese.  
L’alimentatore Voegele MT 3000-2i Offset acquisito da Ecovie a un’asta online di Ritchie Bros. è già stato utile in diversi cantieri, soprattutto nell’ambito del servizio a noleggio offerto ad altre imprese

Una macchina speciale e disponibile fin da subito

>>Ecovie<< , azienda di Albignasego (Pd) specializzata nella costruzione e manutenzione di infrastrutture stradali, è una realtà di cui in più di un caso ci siamo occupati per l’estrema attenzione che riserva al continuo aggiornamento del proprio parco macchine e alla digitalizzazione [qui l’intervista sul flusso di lavoro Trimble]. Questa volta ne parliamo per una scelta solo apparentemente in controtendenza con la filosofia di cui sopra: quella di aggiudicarsi all’asta una macchina speciale usata.

“L’alimentatore Voegele MT 3000-2i Offset che ci siamo aggiudicati a un’asta online di Ritchie Bros. alcuni mesi fa” commenta [Giorgio Bacco], titolare di Ecovie insieme al fratello [Giulio Bacco], “è un’eccezione per noi, che di solito preferiamo acquistare il nuovo".

I fratelli Bacco

Da sinistra: Giulio e Giorgio Bacco, titolari di Ecovie
"Abbiamo preso questa decisione perché ci permetteva di avere a disposizione una macchina speciale in tempi brevi, andando subito a coprire un’esigenza specifica: il fatto di averla in dotazione ci assicura un ulteriore punteggio nelle gare di appalto. La stiamo utilizzando molto anche in servizi a noleggio forniti su cantieri di altre imprese, in cui mettiamo a disposizione l’alimentatore e le competenze del nostro personale”.
La certezza – “Abbiamo avuto l’occasione di aggiudicarci in tempi brevi un mezzo speciale della galassia Wirtgen Group, che apprezziamo già da tempo” Giorgio Bacco, Ecovie
Una scelta che, dunque, smentisce del tutto la visione tradizionale dell’asta e dell’usato come ripiego o “piano b” incentrato sul risparmio, a maggior ragione per un’azienda che continua ad aggiungere pezzi importanti alla propria flotta, e indica una via alternativa che può rivelarsi decisiva in una fase come questa, ma anche in futuro. 

“Cerchiamo sempre di farci trovare pronti per le sfide che il mercato può presentarci” ha aggiunto Giorgio Bacco “e in questo caso abbiamo visto l’occasione per farlo nel modo più rapido, puntando su un mezzo che offre tutte le certezze di un marchio della galassia >>Wirtgen Group<< , che già conosciamo e apprezziamo da tempo”

Un cambio di paradigma: perché la scelta di Ecovie indica una strada

goWEM!: Quali vantaggi comporta un simile cambio di mentalità nello scenario di mercato attuale? Lo abbiamo chiesto a [Nicola Nicelli], Vice Presidente Strategic Account di >>Ritchie Bros.<< .


[Nicola Nicelli]: “A causa dell’allungamento dei tempi di consegna del nuovo, sempre più imprese hanno preso in considerazione l’acquisto di mezzi usati per ampliare il proprio parco macchine, ridurre i costi e aumentare l’efficienza".

A causa dell'allungamento dei tempi di consegna, sempre più imprese optano per l'acquisto di mezzi usati per ampliare il proprio parco macchine, aumentare l'efficienza e ridurre i costi.

"Abbiamo assistito recentemente a un’impennata nella richiesta di mezzi usati, con un conseguente aumento dei prezzi e contemporaneamente una costante riduzione dei mezzi disponibili sul mercato. Questo trend dovrebbe iniziare a stabilizzarsi, quando le consegne del nuovo riprenderanno in maniera più costante e verranno immessi sul mercato con più regolarità i mezzi che hanno beneficiato delle agevolazioni dell’Industria 4.0”.

Nicola Nicelli

Nicola Nicelli, Vice Presidente Strategic Account di Ritchie Bros.
goWEM!: Quanto è frequente il caso di un’azienda italiana tecnologicamente al passo che, come nel caso di Ecovie, per un’esigenza precisa e immediata decide di rivolgersi a voi anziché al costruttore o al concessionario? Si tratta ancora di eccezioni, o, con la crisi dei materiali e le relative difficoltà di approvvigionamento che colpiscono il nuovo, si sta allargando anche il mercato delle aste?

L’alimentatore Voegele, acquistato da Ecovie nei primi mesi dell’anno, al lavoro su un cantiere di manutenzione stradale in Alto Adige
[Nicelli]: “Negli ultimi due anni, con il passaggio alle aste a tempo online, abbiamo visto un crescente interesse da parte di imprese di tutte le dimensioni; acquistare un mezzo e poter iniziare a utilizzarlo in meno di una settimana è un vantaggio che poche aziende sono in grado di offrire in questo momento. L’asta Ritchie Bros. e il Marketplace-E consentono di accedere a una vasta gamma di mezzi e attrezzature disponibili in pronta consegna".

"A marzo 2022 abbiamo venduto una selezione di macchine stradali recenti che ha riscosso molto interesse, semplicemente perché era molto difficile trovare mezzi usati così specifici e in ottime condizioni in vendita. Sempre più imprese stanno adottando un approccio più strategico, si informano e prendono in considerazione i canali di vendita di Ritchie Bros per l’acquisto dell’usato”.


goWEM!: Quali sono le forme di tutela principali per chi compra o vende tramite Ritchie Bros.?

[Nicelli]: “Chi sceglie di acquistare o vendere mezzi attraverso le piattaforme Ritchie Bros. si affida a un’azienda seria e strutturata, presente in Italia da oltre 20 anni e con alle spalle un gruppo multinazionale quotato in borsa a New York e Toronto".

"Il sistema di vendita è semplice e trasparente: sul nostro sito pubblichiamo una scheda di ogni articolo con foto dettagliate e caratteristiche tecniche; nelle giornate di apertura al pubblico prima di ogni asta è inoltre possibile visionare e provare di persona i mezzi in vendita. I nostri responsabili commerciali di zona lavorano insieme alle aziende che vogliono vendere i propri beni per trovare la soluzione più adatta alle loro esigenze: offriamo un servizio personalizzato e tante nuove soluzioni che permettono di gestire la vendita in autonomia, di avere maggior controllo sul prezzo oppure di vendere in tempi rapidi e certi”.
L’alimentatore sul piazzale Ritchie Bros. a Caorso
goWEM!: Lo strumento già collaudato delle aste online, poi esteso a tutte le macchine dopo l'inizio della pandemia, vi ha permesso di continuare la vostra attività anche in una situazione di emergenza, rendendo il processo sempre più efficiente. Prevede che le difficoltà o le problematiche del mercato attuale porteranno ad altre novità a breve, magari nell’offerta di servizi?

Il teatro Ritchie Bros. di Caorso è diventato uno showroom visitabile su appuntamento
[Nicelli]:“Ritchie Bros. è in continua evoluzione per offrire una gamma sempre più ampia di servizi alle aziende del settore: recentemente in Italia abbiamo introdotto la possibilità di acquistare in trattativa privata mezzi nuovi disponibili in pronta consegna, tra cui sollevatori telescopici e autocarri a cassone fisso o ribaltabile".

"Su questi mezzi offriamo una serie di servizi aggiuntivi come la garanzia del costruttore, la possibilità di installare la centralina 4.0, l’acquisto di accessori e il finanziamento".

"Il teatro di Caorso è diventato uno showroom vero e proprio, visitabile su appuntamento; il nostro obiettivo è quello di ampliare la gamma dei mezzi disponibili per intercettare le esigenze di chi cerca un prodotto nuovo”.

Carico in un minuto: focus sull’alimentatore Voegele

goWEM!: Con [Gianluca Borghetti], responsabile commerciale Triveneto dI Ritchie Bros. e referente per Ecovie, abbiamo approfondito invece le ragioni principali che hanno spinto i titolari dell’impresa di Albignasego a intraprendere la strada dell’asta per l’alimentatore Voegele MT 3000-2i Offset.

[Borghetti]: “Ecovie stava cercando questa tipologia di bene da inserire nel proprio parco macchine. I tempi di consegna del nuovo erano molto lunghi, quindi, nel momento in cui hanno visto un mezzo usato in buone condizioni in vendita all’asta, hanno deciso di cogliere l’occasione”.

Gianluca Borghetti

Gianluca Borghetti, responsabile commerciale Triveneto di Ritchie Bros.
goWEM!: Ma entriamo nel dettaglio della macchina acquistata da Ecovie: qual è il suo allestimento?

[Borghetti]:
“Questo mezzo ha un allestimento davvero particolare che poche imprese stradali possono vantare: semplificando, si tratta di una finitrice con caricatore che permette un’alimentazione continua e senza contatto del conglomerato. Grazie alla tramoggia di trasferimento e all’enorme capacità di immagazzinamento del materiale, questo alimentatore riesce ad accogliere l’intero carico di un camion in un minuto. La tecnologia ricopre un aspetto importante perché il controllo automatico della distanza e la protezione anticollisione garantiscono elevati standard di sicurezza”.
goWEM!: Come è nata questa collaborazione con Ecovie? Si tratta della prima asta Ritchie Bros. a cui partecipa l’azienda o ce ne sono state altre in precedenza?

[Borghetti]: “Ecovie aveva già partecipato in precedenza ad altre aste Ritchie Bros., acquistando un grader presso il nostro piazzale di Moerdijk nei Paesi Bassi. La collaborazione tra Ritchie Bros. ed Ecovie dura da diversi anni, grazie al rapporto di fiducia che si è instaurato nel tempo”.

Un rapporto di fiducia

La collaborazione tra Ritchie Bros. ed Ecovie dura da diversi anni, grazie al rapporto di fiducia che si è instaurato nel tempo.
goWEM!: Ecovie è molto attenta alla dotazione tecnologica delle proprie macchine, e a questo proposito è decisiva anche la disponibilità di modelli recenti e aggiornati, anche tra i mezzi speciali: quanto è ampia la scelta che viene fornita da Ritchie Bros. in questo senso?

[Borghetti]: “Alle aste Ritchie Bros. e su Marketplace-E offriamo una vasta gamma di mezzi per tutti i tipi di settori industriali e in varie condizioni d’uso, dai mezzi mai usati o con poche ore di lavoro, ai mezzi più “datati”. Ci sono piazzali più specializzati in certe tipologie di beni per la loro posizione geografica, come quello già citato di Moerdijk nei Paesi Bassi, dove vengono vendute macchine movimento terra di grandi dimensioni, o il piazzale di Dubai negli Emirati Arabi, teatro di grandi vendite di gru, autogrù e mezzi da cantiere di alto valore”.

Un mezzo per pochi

La Voegele MT 3000-2i Offset permette un’alimentazione continua e senza contatto del conglomerato alla finitrice
goWEM!: Come si è svolta l’asta in cui Ecovie si è aggiudicata il caricatore Voegele? Era basata su una formula mista o completamente in presenza?

[Borghetti]:Il caricatore Voegele è stato venduto tramite asta a tempo online, un’asta completamente automatizzata senza il banditore che dura alcuni giorni. Dal maggio 2020 utilizziamo questa modalità di vendita per tutti gli articoli nelle nostre aste in Europa".

Ogni articolo viene aggiudicato a chi presenta l’offerta più alta al momento della chiusura;
se viene effettuata un’offerta negli ultimi due minuti prima della chiusura, il tempo si estende di ulteriori due minuti.
Non c’è un prezzo minimo o di riserva.

"Questa formula piace ai compratori perché è estremamente chiara e democratica: ogni articolo parte da zero e viene aggiudicato a chi presenta l’offerta più alta al momento della chiusura dell’asta; se viene effettuata un’offerta negli ultimi due minuti prima della chiusura, il tempo si estende di ulteriori due minuti per permettere a tutti di rilanciare ulteriormente. Non c’è un prezzo minimo o di riserva, ogni articolo viene venduto al prezzo più alto offerto dalla platea mondiale di compratori che sta rilanciando”.
Ritchie Bros. offre anche assistenza a clienti che, a differenza di Ecovie, non sono già attrezzati per l’organizzazione del trasporto
goWEM!: Quando si immagina un’asta di macchine da costruzione si pensa soprattutto al momento della scelta e dell’aggiudicazione, ma ovviamente il servizio comprende anche altri aspetti. Sempre a partire dall’esempio di Ecovie e del suo alimentatore Voegele, abbiamo chiesto a Borghetti di descriverci quello che accade successivamente: quali sono le modalità, le tempistiche e le condizioni?

[Borghetti]: “Al termine dell’asta vengono inviate le fatture proforma a tutti i compratori; il pagamento a saldo con bonifico bancario è previsto entro 7 giorni".

"Una volta ricevuto il pagamento, il compratore può procedere con il ritiro dei beni acquistati o avvalersi del nostro supporto per l’organizzazione del trasporto".

"Ritchie Bros. emette fattura tramite sistema elettronico e rilascia la documentazione del bene, diventando quindi il punto di riferimento per il compratore in tutte le fasi pre e post vendita”.


Correlati

In asta il 3 novembre (offerte dal 29 ottobre) a Caorso da Ritchie Bros 4 dumper articolati Volvo CE A30G

Dall'inizio degli anni 2000, le macchine edili compatte (inferiori a 60 quintali) sono diventate sempre più richieste, con un aumento progressivo e costante anno su anno.

News