Home / News / Una factory all’avanguardia per Zoomlion

Una factory all’avanguardia per Zoomlion

Una factory all’avanguardia per Zoomlion

Continuano senza sosta, nonostante la pandemia, i piani di sviluppo di CIFA Spa-Gruppo Zoomlion anche grazie alla costruzione del nuovo stabilimento per la produzione e l’assemblaggio di gru, autogrù, carrelli elevatori e piattaforme aeree a Solferino, in provincia di Mantova.

La vicinanza con il territorio è importante per l’azienda con sede a Senago sia per il know how che caratterizza la tradizione industriale della Regione sia per la posizione strategica al centro dell’Europa.

Ed è proprio l’Europa l’obiettivo per cui è stato costruito il nuovo complesso che ospitarerà le attività di assemblaggio e produzione delle macchine a marchio Zoomlion.

Nel 2018 il gruppo cinese designa CIFA come hub per la produzione e distribuzione in Europa di diverse linee di prodotto del marchio Zoomlion, grazie alle competenze nel settore e una rete vendite consolidata: nasce così Zoomlion Europe.

Davide Cipolla, CEO di CIFA e Zoomlion Europe cos commenta "In questo periodo molto difficile, siamo riusciti a mantenere inalterato il piano di investimenti previsto in Italia con la costruzione di un nuovo stabilimento, anche grazie al finanziamento erogato da Cassa Depositi e Prestiti e da Sace, tramite Garanzia Italia, lo strumento del Decreto Liquidità destinato al sostegno delle imprese italiane per far fronte all’emergenza Covid-19".

"La nuova struttura di 10.000 mq è completamente cablata per consentire la connessione dei più avanzati macchinari a tecnologia 4.0, Consapevoli dell’importanza di garantire una crescita economica che possa essere contemporaneamente sostenibile, la riduzione dell’impatto ambientale è stata anch’essa un aspetto centrale nella realizzazione della fabbrica: l’impianto di pannelli solari posto sul tetto alimenta le attività produttive e l’illuminazione a LED dell’intera sede".

Conclude Cipolla: "Zoomlion e CIFA confermano la volontà di continuare a investire sul polo logistico-produttivo italiano, puntando sulle capacità di innovazione e internazionalizzazione come leve di crescita per conquistare una posizione di leadership nel mercato europeo, in un settore strategico per la ripresa economica come quello edile".