Home / News / Vinci nel business energetico con ACS

Vinci nel business energetico con ACS

Vinci nel business energetico con ACS

Sempre più attenta alle problematiche ambientali, Vinci ha acquisito l'attività energetica del più grande appaltatore spagnolo, ACS.

L'acquisizione farà entrare di prepotenza Vinci nel cuore delle energie rinnovabili; una mossa già accennata dal CEO e presidente della società Xavier Huillard (nella foto) durante la conferenza stampa dedicata ai risultati dell'azienda del mese di febbraio.

"Ora, più che mai, dobbiamo intensificare la nostra politica ambientale" ha sottolineato Huillard. "Nell'ambito dell'acquisizione, Vinci acquisirà 15 GW di potenza di energie rinnovabili, principalmente sotto forma di parchi solari e parchi eolici, sia onshore che offshore".

"L'acquisizione da ACS comporterà una spesa di circa 4,9 miliardi di euro, che includerà la maggior parte delle attività di appalto di ACS Industrial Services, compresi i suoi attuali progetti EPC, che sono in gran parte nel settore energetico.
Questa acquisizione è un'opportunità unica per Vinci di creare un attore globale nella contrattazione energetica e di sviluppare progetti di energie rinnovabili.

"Il Gruppo è lieto di dare il benvenuto a un team con una forza lavoro qualificata di circa 45.000 persone. Le sinergie derivate da aree geografiche complementari, competenze tecniche e modello di business integrato, saranno una risorsa significativa per vincere nuovi progetti e per cogliere opportunità energetiche rinnovabili".

Vinci afferma che l'acquisizione sarà finanziata attraverso la liquidità e le linee di credito attualmente disponibili e aggiunge che l'esborso non avrà un impatto significativo sul proprio bilancio.