Home / News / Riciclaggio del carbonio

Riciclaggio del carbonio

Riciclaggio del carbonio

Mitsubishi Corporation (MC) sta studiando la possibilità di iniettare CO2 di scarto nel calcestruzzo, per contribuire a ridurre le emissioni di carbonio nel settore.

La CO2 verrebbe prelevata dai processi, ad esempio, di acciaierie, centrali elettriche e impianti di produzione del cemento.

La multinazionale con sede a Tokyo afferma che la CO2, una volta incorporata nel calcestruzzo, mineralizzerà e rimarrà permanentemente bloccata.

MC ha affermato che la maggior parte delle attuali tecnologie di riciclaggio del carbonio sono utilizzate principalmente per un ambito limitato di calcestruzzo non armato, come i blocchi di cemento, quindi la sfida ora è migliorare le loro capacità di mineralizzazione e ampliare le loro applicazioni.

Con i suoi partner, Kajima Corporation e Chugoku Electric Power, MC spera di migliorare la tecnologia e applicarla ai calcestruzzi rinforzati e gettati in opera utilizzati nella costruzione.

La proposta di MC per la continua ricerca e sviluppo in questa tecnologia è stata selezionata per il programma internazionale di sovvenzioni NEDO, che mira a promuovere la tecnologia industriale e copre gli sviluppi nel riciclaggio del carbonio.