Home / News / Progetto pilota per veicoli pesanti a guida autonoma in Europa e Cina

Progetto pilota per veicoli pesanti a guida autonoma in Europa e Cina

Progetto pilota per veicoli pesanti a guida autonoma in Europa e Cina

Iveco si è unita a Plus, fornitore di tecnologia di guida autonoma per autotrasporto pesante, come suo partner europeo per il lancio di un progetto pilota in Europa e Cina, per avviare la validazione e l’integrazione della tecnologia di Plus grazie all’S-Way, il veicolo pesante di ultima generazione di Iveco.

Questa prima sperimentazione congiunta testerà e documenterà le prestazioni del sistema integrato in un'ampia gamma di ambienti e condizioni di guida. Questa tipologia di collaudo completo, fatto utilizzando sia la soluzione PlusDrive con conducente a bordo (“driver-in”) che la tecnologia di guida autonoma di livello 4, aiuterà a raccogliere dati e a validare il progetto che sarà alla base della produzione di un S-Way a guida autonoma.

Marco Liccardo, Chief Technology & Digital Officer designato di Iveco Group, ha dichiarato: "Quale unica azienda di tecnologia di autotrasporto autonomo che ha già iniziato a fornire un prodotto commerciale ai clienti nel settore del trasporto pesante, Plus ha sviluppato una strategia chiara e convincente per lanciare dapprima una soluzione con conducente a bordo e poi un veicolo autonomo di livello 4. Ciò è in linea con la nostra visione incentrata sul cliente di un mezzo più automatizzato e sicuro, che migliori la produttività e riduca i costi operativi".

"Abbiamo sempre sottolineato la necessità di test approfonditi per confermare che un sistema di guida autonoma sia in grado di affrontare condizioni meteorologiche, terreni e scenari di guida diversi. Questo progetto pilota accelererà i nostri sforzi per avviare la produzione di veicoli pesanti a guida autonoma che combinino la tecnologia di livello 4 pronta per la produzione, ad alte prestazioni e completa di Plus", ha dichiarato Shawn Kerrigan, COO e co-fondatore di Plus.