Home / News / Entusiasmo al primo giorno del GIS

Entusiasmo al primo giorno del GIS

Entusiasmo al primo giorno del GIS

Finalmente è tangibile la ripresa del settore: la cartina tornasole è stata l'apertura del GIS a Piacenza dove più di quattromila visitatori hanno avuto modo di ritrovarsi nei 400 stand italiani e stranieri, in una fotografia unitaria dei settori del sollevamento di materiali, lavoro in quota, movimentazione industriale e portuale e trasporti eccezionali.

Una manifestazione che vanta l’adesione di 67 associazioni di categoria e i patrocini di Ministero del Lavoro, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e Anas, nonché la presenza di Inal, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Regione Emilia Romagna, Esercito Italiano e Comune di Piacenza.

“Arrivando dalla strada, mi batteva il cuore", ha detto la vice-sindaca Elena Baio, "la Fiera, con i suoi 400 espositori, credo che lascerà il segno!
A Piacenza la logistica è sempre stata importante, ma si tratta soprattutto di una logistica di qualità.
La nostra città ha infatti una tradizione pluriennale nel settore del sollevamento, un’attività svolta da sempre all’insegna della sicurezza.
Un tema importante sul quale si dovrà lavorare anche a livello governativo”.

Grande soddisfazione è stata espressa da Giuseppe Cavalli, presidente unico di Piacenza Expo: “Soddisfazione non solo economico-finanziario, ma soprattutto sociale”, ha spiegato Cavalli, “finalmente abbiamo rivisto le persone che si guardavano negli occhi e si stringevano la mano. Finalmente abbiamo visto imprenditori concludere affari e progettare iniziative. Questa fiera vede grandi protagonisti gli imprenditori del Piacentino. Imprenditori che da anni partecipano e ci credono”.