Home / News / Caro materiali, rimborsi per rincari oltre l’8

Caro materiali, rimborsi per rincari oltre l’8

Caro materiali, rimborsi per rincari oltre l’8

Il nostro Governo è pronto a intrudurre un meccanismo di rimborso alle imprese che hanno subito una variazione dei prezzi sulle materie prime superiori all’8% su base trimestrale; e così, dopo aver prima ipotizzato di introdurre una norma specifica sul trasporto locale poi rinviato a fine luglio, oggi c'è il progetto di calmierare l'impennata dei prezzi delle materie prime in edilizia con un emendamento al decreto Sostegni-bis, che verrà convertito entro il 24 luglio prossimo.

Anche l'Antitrust, così come molte associazioni di categoria, ha iniziato a verificare la situazione che sta mettendo nuovamente in ginocchio il settore delle costruzioni, mettendo a rischio i cantieri in corso e riducendo ulteriormente i margini delle imprese.

L’ipotesi di introdurre un meccanismo per raffreddare i prezzi è ormai ai dettagli finali e si attende una riformulazione del Mise che accontenti maggioranza e Governo.

Si pensa di creare un meccanismo di rimborso alle imprese che devono far fronte alle oscillazioni delle materie prime in misura superiore all’8% sulla base di una valutazione trimestrale.

Contemporaneamente, come aveva anticipato l’Ance, si prevederrà che le imprese restituiscano agli appaltatori quanto dovuto in caso di oscillazione negativa.