Home / News / Bando per il restauro e consolidamento della cinta muraria di Siena

Bando per il restauro e consolidamento della cinta muraria di Siena

Bando per il restauro e consolidamento della cinta muraria di Siena

L’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa Spa, ha pubblicato il bando di gara per affidare i lavori di restauro e consolidamento della cinta muraria di Siena. Testimonianza della storia medievale della città, conservatasi quasi integralmente e che un tempo vantava ben 39 porte.

L’intervento concerne il consolidamento e restauro del tratto della cinta muraria compreso tra Porta Romana e Porta Pispini; il restauro e consolidamento della Torre N e l’intervento sul tratto di mura, sempre tra dette porte, sotto la Basilica di San Francesco. Preliminarmente è prevista la rimozione e pulizia dalla vegetazione infestante, nonché la rimozione della patina biologica.

L’appalto rientra nella categoria prevalente OG2 (Restauro e manutenzione dei beni immobili sottoposti a tutela ai sensi delle disposizioni in materia di beni culturali e ambientali), e prevede le categorie scorporabili OS21 (Opere strutturali speciali) e OS25 (Scavi archeologici).

L’importo totale dell’appalto – esclusa IVA - è di € 1.780.981,96. Le offerte andranno recapitate entro il 14 marzo 2019 e per partecipare alla procedura di gara, è necessario registrarsi sul portale https://gareappalti.invitalia.it attraverso il quale si accede alla piattaforma telematica.

Responsabile unico del procedimento è l’architetto Ilaria Verdoliva, contattabile all’indirizzo realizzazioneinterventi@pec.invitalia.it