Home / News / A Torino un bando per l’inclusione sociale

A Torino un bando per l’inclusione sociale

A Torino un bando per l’inclusione sociale

Importante bando della Città di Torino per fronteggiare la grave emergenza abitativa, attraverso la creazione di alloggi da destinare all’utilizzo temporaneo per persone e famiglie con fragilità sociali ed economiche. L’intervento prevede la realizzazione di 32 alloggi in via Vagnone 15, nel quartiere di San Donato, in grado di offrire una serie di prestazioni, quali abitazioni senza barriere e spazi comuni di intrattenimento e socializzazione.
 
Accanto agli ospiti connotati da vulnerabilità o fragilità sociale, le residenze potranno accogliere anche ospiti di passaggio, city users o lavoratori e giovani studenti fuori sede, in modo da consentire una reale integrazione sociale.
 
L’importo a base di gara è di €5.126.522,05 (IVA esclusa), mentre le categoria SOA previste sono: OG1 (Edifici civili e industriali), prevalente; OG11 (Impianti tecnologici), OS21 (Opere strutturali speciali), OS6 (Finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi) e OS4 (Impianti elettromeccanici trasportatori), scorporabili.
 
I documenti sono disponibili sulla piattaforma https://gare.comune.torino.it da utilizzare anche per l’invio dell’offerta entro il 17 luglio 2019. Il sopralluogo, obbligatorio, deve essere richiesto all’indirizzo servizitecnici.ediliziapubblica@cert.comune.torino.it.
 
Responsabile del procedimento è l'ing. Carmelo Di Vita, mentre come ulteriori punti di contatto segnaliamo Città di Torino, Area appalti ed economato, Servizio appalti lavori pubblici – Piazza Palazzo di Città 1, 10122 Torino, 011/01123391-22999, email appaltillpp@cert.comune.torino.it.