Home / News / Rizzani de Eccher vince l'appalto per la sede BEI in Lussenburgo

Rizzani de Eccher vince l'appalto per la sede BEI in Lussenburgo

Rizzani de Eccher vince l'appalto per la sede BEI in Lussenburgo

Rizzani de Eccher si è aggiudicato l'appalto per la costruzione di un nuovo edificio a energia quasi zero (NZEB) in joint venture con il gruppo olandese Ballast Nedam.

All'interno dell'esistente complesso BEI situato sull'altopiano di Kirchberg, la nuova costruzione consentirà all'Istituzione europea di localizzare tutto il suo personale in Lussemburgo attualmente dislocato in uffici decentrati in una posizione singola.

La struttura ospiterà 1500 postazioni modulari per dipendenti e collaboratori, un auditorium polivalente, un centro congressi, una trading room all'avanguardia, una palestra, un bar e un ristorante.

Il progetto è stato affidato allo studio di design olandese Mecanoo guidato dall'architetto Francine Houben.
Sul tetto e su alcune facciate saranno installati ben 2200 mq di pannelli fotovoltaici, in grado di generare fino a 374 MWh all'anno.
L'involucro termico dell'edificio garantirà la massima efficienza energetica e tutte le fonti energetiche saranno rinnovabili e certificate. In termini di mobilità sostenibile, l'edificio sarà dotato di colonnine di ricarica per auto elettriche (60 colonnine su un totale di 250 posti, con l'obiettivo di convertire i parcheggi al 100% elettrico nei prossimi anni) e parcheggi per mobilità dolce (per circa 180 biciclette e scooter).