Home / News / Piattaforme di lavoro elevabili per il nuovo laminatoio SBM

Piattaforme di lavoro elevabili per il nuovo laminatoio SBM

Piattaforme di lavoro elevabili per il nuovo laminatoio SBM

Eurotecno, società del Gruppo Guarneri, specializzata nel noleggio di mezzi da lavoro aereo per la cantieristica e l’industria è stata protagonista con il suo ampio parco macchine della posa in opera delle strutture in carpenteria metallica, dei tamponamenti di parete, della copertura e del sistema di smaltimento delle acque meteoriche del nuovo edificio Duferco: un progetto ambizioso che permetterà all'azienda di aumentare significativamente la sua competitività sul mercato.

Il nuovo laminatoio SBM (Smart Beam Manufacturing) dell’azienda, operativo a partire dalla fine del 2022, assicurerà una capacità di laminazione di 700 tonnellate di prodotti lunghi e, grazie alla sua integrazione con l’acciaieria dello stabilimento di San Zeno Naviglio (BS), garantirà la verticalizzazione della produzione all’interno di un unico sito.

Frutto di un investimento complessivo di circa 200 milioni di euro, l’edificio industriale che ospiterà il nuovo impianto di laminazione si compone di due corpi di fabbrica distinti.
Il primo, caratterizzato da una lunghezza di 310 metri in direzione Nord-Sud e diviso in quattro campate la cui larghezza complessiva è pari a 120 metri, è destinato esclusivamente al laminatoio.
Il secondo corpo di fabbrica, che ospita la zona placca di raffreddamento, si estende per 120 metri e vanta un’unica campata larga 45 metri.

“Abbiamo messo a disposizione di Cimolai S.p.A., il gruppo industriale incaricato da Duferco Travi e Profilati per l’intervento costruttivo, un parco macchine davvero ampio che includeva piattaforme telescopiche e con braccio articolato, con altezze da 26 a 43 metri, alle quali si sono aggiunti sollevatori telescopici rotativi da 18 e 21 metri"
ha sottolineato Giacomo Caraffini, Responsabile Commerciale di Eurotecno.