Home / News / A Pavia il bando per trasformare l’ex caserma Rossani in chiostro

A Pavia il bando per trasformare l’ex caserma Rossani in chiostro

A Pavia il bando per trasformare l’ex caserma Rossani in chiostro

L’ex caserma Mario Rossani a Pavia dismette la divisa e si trasforma in Piccolo chiostro San Mauro. Quasi un ritorno alle origini per quello che sino al 1786 fu un monastero benedettino, poi sede del Genio militare e fra poco centro di iniziative sociali e culturali. Un’iniziativa della Parrocchia del SS. Salvatore e di alcuni lungimiranti sacerdoti, per aiutare chi non ha dove dormire o mangiare. 
 
Ecco, quindi, il bando del Comune di Garlasco per il restauro e risanamento conservativo dell’edificio, per un importo a base di gara di €1.207.144,92, compresi oneri di sicurezza e IVA esclusa. L’intervento prevede la categoria prevalente OG2 (Restauro e manutenzione di beni immobili sottoposti a tutela ai sensi delle diposizioni in materia di beni culturali e ambientali)  e le categorie scorporabili OG11 (Impianti tecnologici) e OS4 (Impianti elettromeccanici trasportatori). 

Nel dettaglio i lavori riguarderanno: l’eliminazione di alcune superfetazioni che invalidano la percezione spaziale storica, il consolidamento delle parti strutturali maggiormente compromesse, l’apertura o l’ampliamento di finestre o porte finestre, il risanamento di finiture ammalorate, il rifacimento degli impianti tecnologici con la realizzazione di comignoli ed estrattori di copertura, la realizzazione di un ascensore per l’abbattimento di barriere architettoniche e la costruzione di una linea vita per rispondere alla normativa in materia di sicurezza sul lavoro.
 
La data di scadenza per la presentazione delle offerte è l'1.4.2019 e la procedura di gara è gestita tramite la piattaforma SINTEL della Regione Lombardia: www.arca.regione.lombardia.it
 
Per quanto riguarda i contatti, segnaliamo il responsabile del procedimento per conto della Parrocchia del SS. Salvatore, ing. Nicola Vitali (nicola.vitali@pec.ording.pv.it) e, per conto del Comune di Garlasco, l’arch. Antonio Petullo, che può essere contattato allo 0382.825254 o via email agli indirizzi protocollo@pec.comune.garlasco.pv.it e cdcgarlasco@comune.garlasco.pv.it