La gamma dei material handler gommati di Liebherr nasce dall'ascolto del mercato. Ecco come si diventa specialisti

Venticinque modelli gommati con pesi operativi da 19.200 a 160.000 kg. Senza contare i cingolati, i fissi, quelli a propulsione elettrica e gli esempliari costruiti per esigenze specifiche.

La gamma di material handler di Liebherr è fra le più vaste del mercato e copre le esigenze di uno spettro di applicazioni così differenziato da disorientare anche gli addetti ai lavori. Un'esperienza che nasce agli inizi degli anni '50 e che ha portato il costruttore tedesco a seguire e interpretare in modo costruttivo e intelligente le specifiche di un settore complesso ed esigente.

Liebherr presidia anche la parte di mercato che richiede macchine compatte con un livello qualitativo del tutto pari ai grandi modelli

Complice positivo un mercato interno, quello tedesco, che richiede da sempre un gran numero di macchine in servizio presso l'industria nazionale e che ha permesso, nel tempo, di effettuare quell'esperienza necessaria per crescere.

Quel'è il segreto di una gamma più vasta rispetto a quelle di costruttori che si sono specializzati solo in questo specifico settore?

Un approccio al mercato in cui il prodotto è fondamentale, ma l'ascolto delle esigenze è al primo posto. Liebherr, da sempre, propone soluzioni concrete e industrializzate a problematiche operative di movimentazione dei materiali. In ambiti molto diversi, ma con identica efficienza e con soluzioni originali e uniche.

I material handler di Liebherr coprono una fascia di mercato ampia e che spazia dalle classiche applicazioni del recupero metalli fino a quelle più specifiche

Ma alla base di tutto c'è l'ascolto delle esigenze e la volontà di fornire macchine dal funzionamento semplice e affidabile, anche nella estrema complessità di un settore come quello dei movimentatori industriali. Con soluzioni specifiche per aumentare la redditività.

Dai bracci alle cabine, le differenze sono tante

Una gamma così vasta e articolata si basa su un successo globale che va al di là di considerazioni specifiche sulle singole macchine.

I dettagli su cui si basa la fortuna dei material handler Liebher si appoggiano sui dettagli di bracci, carri e torrette. Fino ad arrivare alla cabina e alle soluzioni messe a punto per consentire all'operatore di essere produttivo, stancarsi meno e, quindi, lavorare con maggiore sicurezza.

I material handler di Liebherr hanno largo impiego anche nell'industria del legno con applicazioni che prevedono allestimenti specifici

La capacità di ingegnerizzare in modo attento ed efficiente le soluzioni tecniche per affrontare e risolvere problematiche specifiche è una caratteristica del DNA di Liebherr che, nei material handler, fa la vera differenza.

Basti pensare ai bracci con l'attento studio dell'andamento dei vettori delle forze che permette di minimizzare gli sforzi di flessione laddove altri bracci cedono sotto il peso del tempo o alla possibilità, presente già da molti anni, di limitare i movimenti della macchina in modo automatico, così da operare senza pensieri sotto a capannoni o in spazi ridotti.

Soluzioni a cui Liebherr ha pensato prima di altri, grazie alla continua evoluzione delle proprie macchine condotta fianco a fianco del cliente finale.

La sinergia di macchine diverse fra loro permette a Liebherr di offrire interi sistemi logistici per l'industria dell'acciaio e dei rifiuti
Con una chiarezza di intenti che non è rigidezza, ma garanzia di ottenere risultati specifici. Ad esempio, il carro con la lama integrata che non può essere smontata in quanto elemento che concorre alla sicurezza della macchina in fase di lavoro. I sistemi di sicurezza ne tengono conto e non è possibile lasciare l'operatore senza adeguata protezione.

 

Potrebbero interessarti anche

La gamma dei sollevatori telescopici Liebherr è stata completamente rinnovata partendo da due basi concettuali con risvolti molto interessanti da un punto di vista delle prestazioni. E dove la serie "S" si fa notare in modo prepotente

I Material Handler di Liebherr sono pietre miliari del mercato. Anche nelle categorie più leggere. Dove il modello più rappresentativo è sicuramente il LH24 M

Lui è unico sul mercato. Non ha confronti. Non vuole confronti...ma non se ne vanta. È il Liebherr R920 Compact