Home / News / Anche LafargeHolcim sposa la sostenibilità

Anche LafargeHolcim sposa la sostenibilità

Anche LafargeHolcim sposa la sostenibilità

L'obiettivo dell'azienda è ridurre le emissioni annuali di CO2 in Europa di un ulteriore 15%, circa 3 milioni di tonnellate, entro il 2022.

Lafarge afferma che investirà l'intero importo in attrezzature avanzate e tecnologie per aumentare l'uso di combustibili a basso contenuto di carbonio e materiali riciclati nei processi e nei prodotti dell'azienda.

Secondo la società, in futuro verranno stanziati ulteriori fondi per l'introduzione di nuovi materiali e servizi a basso consumo di carbonio.
Nei prossimi tre anni, la portata del progetto di LafargeHolcim coprirà più di 80 progetti in 19 paesi europei.

Marcel Cobuz, capo della regione Europa, ha dichiarato: "Siamo consapevoli del nostro impatto sull'ambiente e resteremo in prima linea negli sforzi per mitigare i cambiamenti climatici.
Con questo investimento in Europa, stiamo compiendo un ulteriore passo per diventare più efficienti in termini di emissioni di carbonio. "Non stiamo solo investendo per ridurre la CO2 nelle nostre operazioni, ma stiamo anche cercando la collaborazione con i nostri clienti attraverso la catena del valore per migliorare l'efficienza del carbonio di edifici e infrastrutture durante il loro ciclo di vita."

La società ritiene che uno dei requisiti chiave per migliorare l'efficienza del carbonio sia integrare il principio dell'economia circolare nel processo di produzione del cemento utilizzando materiali di scarto anziché combustibili fossili e materie prime primarie.
Aumentando i propri sforzi in Europa, l'azienda mira a riutilizzare ulteriori 1,5 milioni di tonnellate di rifiuti, il che ridurrebbe la produzione di CO2 di 1 milione di tonnellate all'anno.

In media, LafargeHolcim utilizza già 4,5 milioni di tonnellate per sostituire il clinker con sottoprodotti di altri settori. È durante la produzione del clinker, il componente principale del cemento, che si verificano la maggior parte delle emissioni di CO2 associate al cemento.