Museo del Domani, il futurismo per eccellenza

Nuova icona della modernizzazione del porto di Rio de Janeiro, il Museo del Domani è nato in Praça Mauá come museo della scienza inteso a esplorare, immaginare e concepire tutte le possibilità per costruire il futuro. 

Vista notturna del museo
Un museo sperimentale, dove il contenuto è presentato attraverso una narrazione che unisce l'accuratezza della scienza all'espressività dell'arte, utilizzando la tecnologia come supporto in ambienti interattivi e strutture audiovisive e di gioco nate da studi scientifici condotti da esperti e dati diffusi in tutto il mondo.

Progettato dall'architetto spagnolo Santiago Calatrava, l'edificio - le cui forme organiche sono state ispirate dalle bromelie del Giardino Botanico della città - occupa un'area di 15mila metri quadrati, circondato da piscine riflettenti e giardini.


Il Museo del Domani
è un installazione di scienze applicate che esplora le opportunità e le sfide che l'umanità sarà costretta ad affrontare nei prossimi decenni dal punto di vista della sostenibilità e della convivialità.

E' dotato di due piani di spazio espositivo, tetto coperto di piastrelle e facciata con elementi mobili.

La costruzione del museo prevedeva requisiti tecnici e logistici estremamente elevati. 

Per questo motivo sono stati utilizzati componenti su misura come Peri Up e Variokit, appositamente progettati per la lavorazione a forma di 3D. Una volta progettati, Sono stati quindi preassemblati e supportati da piani di utilizzo facili da implementare. 


Particolare della struttura terminata

La combinazione di più sistemi di casseforme e ponteggi Peri insieme a un supporto ingegneristico efficiente è stato il fattore chiave per garantire che le sfide di costruzione in calcestruzzo che si è dovuta affrontare. In particolare, le consegne puntuali delle unità di casseforme preassemblate hanno permesso di plasmare il nuovo punto di riferimento di Rio.

Casseforme e sistemi di ponteggi perfettamente abbinati.

Requisiti
Struttura a base longitudinale, lunga 300 m, posizionata su un molo, circondata dall'acqua su tre lati
 
Per realizzare lo straordinario museo nei tempi e nel rispetto del budget, Peri ha progettato, prodotto e consegnato oltre 3.500 casseforme speciali personalizzate.

Costruzione in calcestruzzo in situ con design complesso e superfici 3D a forma libera
Requisiti tecnici e logistici estremamente elevati

Soluzione Peri
Pianificazione, produzione e consegna di oltre 3.500 unità di casseforme a progetto personalizzate (28.000 mq) su base di sistema in soli 13 mesi.
 
Supportati dai ponteggi di puntellamento e di lavoro Peri Up, nonché dalle unità di casseforme rialzate Variokit, gli elementi personalizzati vengono assemblati in loco per formare una costruzione 3D completa della cassaforma.

Lavoro di squadra internazionale con progettazione 3D a Weissenhorn, Germania e assemblaggio di casseforme a San Paolo, Brasile. Unità di cassaforma prodotte con CNC (Centro a Controllo Numerico) a partire da 60.000 mq di truciolare. Gestione accurata del progetto per la pianificazione, l'assemblaggio e l'allocazione dei materiali completamente strutturati.

Correlati