Samoter 2020, un obbligo posticipare

Il cuore pulsante dell'economia italiana è il mondo delle costruzioni che, bistrattato dal 2008, ha iniziato una timida ripresa nel 2018, anche se il mercato delle macchine da cantiere aveva ricominciato a salire la china in anticipo sul comparto in generale.

La determinazione, la forza, la lungimiranza di alcune importanti aziende sono riusciti a riportare il settore al centro del dibattito, come unico possibile “motore del Paese”, ed a riconquistare mercati e posizioni perse negli anni.

Lo abbiamo verificato, in prima persona, intervistando gli uomini e le donne di alcune aziende del settore, presenti all'incontro con la stampa internazionale, una delle iniziative di lancio del Samoter 2020 che si terrà a Verona dal 31° Salone Internazionale Macchine per Costruzioni dal 21 al 25 ottobre 202031° Salone Internazionale Macchine per Costruzioni dal 21 al 25 ottobre 2020

Certo, molto è ancora da fare: snellimento della burocrazia, interventi a favore di lungimiranti politiche di utilizzo dei suoli e di riconversione, un codice appalti finalmente definitivo, la ricerca degli stimoli giusti a livello di politica fiscale, la creazione di tavoli “intelligenti” con le principali Committenze pubbliche, al fine di gestire la continuità sui cantieri diminuendo il grado di conflittualità.


Ecco quindi, in rigoroso elenco alfabetico, una sintesi delle nostre interviste alle aziende, fra quelle presenti al Samoter che hanno voluto incontrare la stampa.

1# [BOBCAT]

Luca Bonadiman, Sales District Manager per l’Italia di Bobcat non ha dubbi sui prodotti da tenere d’occhio a Samoter 2020: “Bobcat presenterà le nuove pale compatte cingolate Stage V, da affiancare alle pale gommate S450, S510 ed S530 Stage V serie M lanciate di recente.

In anteprima anche le pale serie R più grandi, che saranno lanciate sul mercato verso la fine del 2020 e che sono il frutto di un nuovo approccio alla progettazione di pale compatte gommate e cingolate da parte dell’azienda".

Luca Bonadiman

Robert Usar (a sinistra), Busines Unit Director e Luca Bonadiman (a destra), Sales District Manager
Continua Bonadiman: “Nuovo anche il sollevatore telescopico ‘Waste Expert’ TL43.80HF. Insieme ai modelli TL35.70, TL34.65HF e TL38.70HF, la TL43.80HF è una dei quattro sollevatori telescopici ad alta portata e produttività di Bobcat a essere offerti nella configurazione ‘Waste Expert’, con una capacità di sollevamento che va da 3,4 a 4,3 tonnellate e un'altezza di sollevamento che va da 6,5 a 8 m”.
A Samoter 2020 verrà esposto anche il sollevatore telescopico Bobcat Tç43.80HF in versione Waste
“Altra preview in casa Bobcat, almeno per una fiera Italiana, è il nuovo miniescavatore elettrico E10e, il primo miniescavatore alimentato a batteria e senza ingombro posteriore (Zero Tail Swing - ZTS) nella classe da una tonnellata”. 
La ricarica con il sistema supercharger del Bobcat E10e che vedrete a Samtoer 2020 dura appena 2,6 ore
“L'E10e risponde all'esigenza di uno strumento a zero emissioni e basso rumore per lavori interni. Il design dell’E10e alimentato a batteria, è basato sul miniescavatore convenzionale E10z Bobcat,  leader del mercato nella classe da 1 tonnellata. L'E10e fa parte di una gamma completa di miniescavatori che include i modelli E17z, E27z, E35z, E45 ed E57W di Bobcat”.

2# [CIFA]

Particolarmente soddisfatto Adalberto Marcello, B2B marketing engineer di Cifa: “Abbiamo chiuso un 2019 con una crescita a doppia cifra e le prospettive per il futuro sono assolutamente positive. Ci focalizzeremo, nel 2020, in nord America ed in nord Africa”.

Adalberto Marcello

Adalberto Marcello, B2B marketing engineer per CIFA
“Al Samoter CIFA porterà due pompe autocarrate, la Carbotech K47H e la Steeltech K42L, e la Betonpompa MK28L-5. Non sono macchine nuove, ma si sono evolute soprattutto per il lavoro dell’operatore, parlando di sicurezza, ottimizzazione del lavoro in cantiere, la funzione antioscillazione e l’apertura/chiusura automatica del braccio”.
La pompa autocarrata Cifa Carbotech K47H che potrete vedere esposta al Samoter 2020
Sottolinea Marcello: “Ad esempio la K47H possiede un sistema di gestione elettronico, lo Smartronic GOLD, che è in grado di gestire le funzioni del veicolo in modo semplice e preciso: in ogni momento dà informazioni sullo stato della macchina e gestisce autonomamente il gruppo pompante, pressione e numero di giri del motore al fine di ottimizzare le prestazioni e limitare al massimo i consumi”.
Sullo stand Cifa a Samoter 2020 anche la pompa autocarrata Steeltech K42L
Ci sanno poi la K42L che è dotata di gruppo pompante a circuito chiuso HP1608EC con 160 metri cubi all’ora di produzione e 80 bar di pressione massima sul calcestruzzo e la betonpompa MK28L-5, dal 2019 in versione ibrida (la prima al mondo), che possiede una  tubazione da 5 pollici invece dei consueti 4, consentendo di ridurre significativamente le usure della tubazione del calcestruzzo rendendola adeguata anche a getti e cantieri di medie dimensioni”.

3# [DOOSAN]

Norman Tasca, South Europe District Manager di Doosan Infracore Construction Equipment: “Arriviamo dal 2019 che in Italia è andato molto bene a livello di macchine vendute e quote di mercato”.

Norman Tasca

Norman Tasca (a sinistra), South Europe District Manager e Marco Buratti, Regional Sales Lead at Doosan Infracore Construction Equipment
“Anche a Samoter 2020 ribadiremo la nostra linea di innovazione che vede Doosan fortemente orientata sul costante e veloce sviluppo della linea 7 caratterizzata dal superamento, e non solo adeguamento, su tutti i modelli, dei requisiti antinquinamento Stage V, con l'obiettivo di garantire piena e vera compatibilità tra produttività e protezione dell’ambiente".
Il DX350LC-7 è l'ultimissima uscita della nuova gamma Doosan e sarà esposto a Samoter 2020 in anteprima
Continua Tasca: “Questo percorso, già iniziato nel 2019 con il DX300LC-7, vedrà protagonista al Samoter il nuovo escavatore DX350LC-7, che monta l'ultimissima generazione del diesel Doosan DL08, e continuerà nel corso del 2020 con tutti gli altri modelli”.

Il nuovo DX235DM-5, escavatore da demolizione nativo di Doosan che vedrete a Samoter 2020
Interviene Marco Buratti, Regional Sales Lead: “Nell’area Demo esterna le protagoniste saranno le due macchine demolition, il DX235DM-5 e il DX530DM-5 , che fanno parte della nuova linea di escavatori 100% Doosan dedicati al mercato mondiale della demolizione di fondamentale importanza in Italia”.

“I nuovi escavatori da demolizione Doosan ad alto sbraccio si caratterizzano per il braccio modulare e il meccanismo di bloccaggio idraulico e offrono una soluzione completa e flessibile in una singola macchina”.

“L'operatore può infatti passare con semplicità dal braccio da demolizione a quello per il movimento terra e viceversa, in funzione delle applicazioni in cantiere”.

Norman Tasca ci conferma che “A Samoter 2020 ci sarà poi la pala gommata DL420CVT-5, il primo modello della gamma Doosan con trasmissione automatica a variazione continua che consente una riduzione dei consumi quantificabile nel 15%”.
Sullo stand Doosan a Samoter anche la pala gommata DL420CVT-5

“Tra i prodotti esposti per la prima volta al Samoter figurano i nuovi escavatori cingolati Doosan Stage V classe 30-40 tonnellate. Presenti per la prima volta al salone saranno anche le pale gommate ad alte prestazioni DL280-5, DL420CVT-5 e DL580-5 e il miniescavatore DX35z”.

4# [EPIROC]

Il mercato 2019 per Epiroc è andato molto bene con una crescita del 35% in termini di fatturato, continuando il trend iniziato nel 2013. Anche per il 2020 il marchio prevede un’ulteriore crescita di mercato.

Afferma Cristina Baraldini, comunication manager di Epiroc: “Siamo al Samoter per due motivi: intanto perché l’ultima volta che eravamo qui eravamo come Atlas Copco e siamo invece ora a festeggiare questi due anni di startup; Samoter sarà anche l’occasione per marcare un cambio di passo, sottolineando che Epiroc non è solo martello demolitore, ma c’è molto altro, legato ai settori del construction e del reciclaggio. I visitatori troveranno allo stand di Epiroc alcuni degli accessori idraulici innovativi e performanti per il mercato delle demolizioni come cesoie, polverizzatori, frantumato e demolitori idraulici”.

Cristina Baraldini e Christian Maggioni

Cristina Baraldini, Communication Manager e Christian Maggioni, Regional Business Line Mgr – Epiroc
Interviene Christian Maggioni, Regional Business Manager Line Mgr – Hydraulic Attachment Tool: “La grande novità saranno il martello demolitore idraulico SB 1102, con un peso operativo di 1060 kg che completa la gamma storica di demolitori SB per lavori di demolizione e ristrutturazione, costruzione e movimento terra”.

Continua Maggioni: “L’esclusivo Solid Body elimina le parti più deboli dei martelli tradizionali come elementi di guida e tiranti a favore di una maggiore durata e costi di esercizio inferiori grazie al design affusolato, compatto e leggero”.
Esposto al Samoter 2020, il nuovo martello demolitore Epiroc SB-1102
“Il sistema EnergyRecovery utilizza automaticamente l'energia di rinculo del pistone per  aumentare le prestazioni di percussione e ridurre i livelli di vibrazione. L'accumulatore ad alta pressione esente da manutenzione, dotato di un supporto a membrana brevettato, offre prestazioni costanti e massima affidabilità. La boccola flottante a guida completa con sistema di bloccaggio dell'utensile brevettato consente una sostituzione rapida e semplice dell’utensile”.

5# [HYUNDAI]

Tante novità e nuovo look per le macchine Hyundai che usciranno nel  2020, tutte Stage V, come ci conferma anche Luca Bellini, Regional Sales Manager per Hyundai: “Il 2019 per il mercato europeo è stato abbastanza stabile, molto bene ha fatto l'Italia, questo anche il motivo per il quale vogliamo rilanciare nuove macchine e colori nuovi, per dare sempre maggiore importanza, visibilità e riconoscibilità al nostro brand”. 

Luca Bellini

Luca Bellini è account manager per il sud Europa di Hyundai Construction Equipment Europe
Sottolinea Bellini: “L'Italia che da solo due anni è seguita direttamente da me come sales manager italiano ed è diventata nel 2019 il quarto mercato europeo con la prospettiva di poter ulteriormente  migliorare nel prossimo anno”.
La pala gommata LH960A di Hyundai è stata premiata con l'Innovation Award di Samoter 2020
"Parliamo di una crescita magari lenta, ma costante. Tra i protagonisti dello stand a Samoter ci sarà la pala gommata HL960A, insignita del Premio Innovazione Samoter, assieme a altre tre pale della gamma”.

"CI saranno poi numerosi miniescavatori, un escavatore gommato (l'HW140) e divesi escavatori cingolati, tra cui il nuovissimo HX300ANL".

6# [KOMATSU]

Il prodotto di punta per Komatsu al Samoter 2020 sarà la pala gommata WA475-10. Costruita sfruttando i vantaggi del modello precedente, la WA475-10 ha un’efficienza maggiore  del 30% in termini di consumo di carburante ed è consigliata da Komatsu per qualsiasi lavoro di movimentazione, trasporto o carico, grazie alla straordinaria combinazione di ridotti consumi, produttività e semplicità di utilizzo.
Efficienza incrementata del 30% rispetto al modello precedente per la pala gommata Komatsu WA475-10 che vedrete a Samoter 2020
Posto d’onore anche per l'escavatore cingolato PC210LCi-10 che vanta l’interessante sistema di comando e di guida di Komatsu, completamente integrato nella macchina già in fabbrica, oltre alle altre qualità e ai vantaggi del modello standard PC210LC-11.

Devis Varini

Devis Varini, presidente Komatsu Rete Italia
L'esclusiva funzione di controllo consente all'operatore di concentrarsi sulla movimentazione efficiente del materiale, senza doversi preoccupare di scavare troppo in profondità o di danneggiare la superficie di lavoro.
A Samoter 2020 sarà sullo stand di Komatsu anche l'escavatore cingolato PC210LCi-10

Devis Varini
, Presidente di Komatsu Rete Italia (che associa tutti i distributori Komatsu nel nostro Paese) , ha dichiarato “L’occasione di Samoter 2020 è per noi importante per riunire in una sola kermesse le continue novità realizzate dalle fabbriche Komatsu e farle toccare con mano ai visitatori. A beneficio di chi passerà a trovarci, Komatsu mette a disposizione durante i giorni di fiera, i referenti di tutti i servizi di cui il cliente può disporre; fa un unico giro e con una sola visita può dialogare con i diversi interlocutori”.

7# [IVECO]

Al Samoter Day abbiamo incontrato Veronica Viassone, Responsabile per la stampa del Mercato Italia di IVECO: “In questo 2019 IVECO è stata protagonista di due lanci che hanno rinnovato la gamma leggera e pesante, che sarà possibile vedere ben rappresentate a questo Samoter 2020".

"Siamo l’unica azienda in grado di proporre un’intera gamma di veicoli per qualsiasi impiego e applicazione e questo Salone è l’occasione per venire a scoprirla, sia nelle versioni Diesel sia in quelle a gas naturale”.

Veronica Viassone

Veronica Viassone, responsabile per la stampa del Mercato Italia di IVECO
Continua Viassone: “Il nuovo Daily è il veicolo leggero destinato a “Cambiare la tua prospettiva di business” – come recita il claim – che coniuga il massimo livello di prestazioni e sostenibilità con l’efficienza dei consumi e un pacchetto completo di sistemi avanzati di assistenza alla guida, funzioni di sicurezza ottimizzate per garantire la migliore esperienza di guida e il massimo comfort a bordo. Sarà esposto al Samoter nella versione 4X4 con una serie di dotazioni che lo rendono ideale per le applicazioni cantieristiche leggere.

"Insieme a lui il fratello maggiore, l’IVECO S-WAY, in rappresentanza della parte stradale, è il nuovo veicolo 100% connesso, ideale per le lunghe distanze, arricchito di contenuti altamente tecnologici e digitali per migliorare la produttività e ridurre i tempi di fermo macchina in caso di manutenzione o riparazione, con una cabina completamente riprogettata attorno all’autista”.
La versatilità dell’IVECO X-Way sarà il punto di forza sullo stand al Samoter 2020
 “L’IVECO X-WAY è la nuova gamma specificamente progettata per missioni di logistica edilizia e per applicazioni urbane che spinge l’approccio modulare al massimo. Questo modello unisce le migliori tecnologie in termini di sicurezza ed efficienza nei consumi di IVECO con la robustezza off-road dei suoi veicoli più resistenti, per offrire un'elevata produttività con un eccezionale costo totale d’esercizio (TCO), arricchita da contenuti tecnologici all’avanguardia e una nuova cabina”.

“Sullo Stand saranno presenti anche l’Eurocargo, il veicolo versatile e agile della gamma media e il Trakker, dedicato alle missioni più impegnative e gravose e progettato per lavorare in tutti i climi e su tutti i tipi di terreno – dalle strade in terra battuta al fuoristrada estremo – in condizioni di massimo comfort, sicurezza e produttività”.

E infine una parola sul mercato: “Il 2019 è stato un anno sfidante per tutti, ma siamo riusciti sostanzialmente a difendere le nostre posizioni rispetto alle previsioni. Il 2020 sarà ancora un anno impegnativo, che offre però prospettive di crescita, per esempio, sul fronte della sostenibilità e delle trazioni alternative come il gas naturale, ambito nel quale siamo leader europei riconosciuti e su cui concentreremo ancora le nostre energie. Il percorso verso il trasporto del futuro passa infatti per i carburanti sostenibili, che sono il focus del nostro business, attraverso lo sviluppo equilibrato di tutte le tecnologie:dal diesel pulito al gas naturale (CNG, LNG)  fino all’elettrico e all’idrogeno”.

8# [LIEBHERR]

Liebherr torna a Samoter 2020 in forze, come ci conferma Alessandro Premoli - Direttore Commerciale Italia: “Il 2019 si è chiuso molto positivamente sia in termini di fatturato sia di nuovi clienti e a Samoter vogliamo darà un’ulteriore spinta a questo trend positivo”.

“Liebherr porterà in fiera quattro pale gommate, tra cui la L 586 XPower, 32.600 kg, la più grande che abbiamo gamma.  La nostra azienda ha vinto uno dei premi degli Innovation Awards di Samoter 2020 con il suo sistema di rilevamento del personale attivo, che aumenta la sicurezza durante il funzionamento della lama avvisando automaticamente sullo schermo e usando segnali acustici di pericoli nella zona posteriore della macchina”.

Alessandro Premoli

Alessandro Premoli, Direttore Commerciale Liebherr Emtec Italia
Continua Premoli: “Alla fine del 2020, Liebherr rafforzerà questo sistema con un assistente di frenata, in modo che oltre ai segnali di avvertimento nella cabina, la frenata automatica aiuterà l'operatore della macchina a evitare collisioni o incidenti”.

“Oltre alla L 586 XPower, sul supporto sarà possibile vedere a Samoter 2020 anche il modello L 566 XPower.  Voglio sottolineare che Liebherr installa di serie la trasmissione "split-power" per le sue grandi pale gommate XPower”.
La grande Liebherr L586 Xpower sarà una delle quattro pale gommate che potrete trovare sullo Stand di Samoter 2020
“Una tecnologia che combina i vantaggi della trasmissione idrostatica, perfetta per cicli di carico brevi, con quelli della trasmissione meccanica, chiaramente evidenti su lunghe distanze e durante le salite. In questo modo, l'unità XPower garantisce prestazioni elevate e un notevole risparmio di carburante per tutte le esigenze”.
Sullo stand Liebherr di Samoter 2020 anche la compatta pala gommata L514 Stereo
“Infine, Liebherr presenterà L 514 Stereo, una pala gommata più piccola, particolarmente adatta per i servizi municipali, la costruzione di strade e come aiuto affidabile per un'ampia gamma di applicazioni. Il cuore della macchina è il comprovato indirizzo stereo. È una combinazione di sterzo articolato e asse posteriore diretto e garantisce che la macchina abbia un alto livello di manovrabilità”.

9# [MAGNI]

Il sollevatore telescopico Magni RTH6.51 è il più alto al mondo
Un grande primato quello che Magni presenterà a Samoter 2020 come ci conferma Maria Benassi, Marketing Manager: “Porteremo al Samoter il sollevatore telescopico rotativo RTH 6.51, il più alto al mondo, novità dell'anno 2020, che sfiora i 51 metri che è anche quello con più capacità dato che riesce a sollevare fino a 13 tonnellate”.
Continua Benassi: “Voglio anche sottolineare un’importante evoluzione generale: l’intera gamma di telescopici rotativi e fissi, a partire da aprile, verrà equipaggiata con motorizzazioni rispondenti alle ultimissime normative in termini di emissione e quindi motori Stage V”.
Conclude Benassi: “Continuiamo a spingerci oltre anche per quanto riguarda gli schermi: tutta la gamma dai 4-5 t monta uno schermo touch-screen da 7” che passa alla versione XL da 10” sulle macchine da 6, 7, 8 e 13 t.  A partire da ottobre 2020, si parlerà di una nuovissima versione XXL che prevede un monitor touch da 12” e andrà a sostituire il 10”. Viste tutte le novità di prodotto e di tecnologia che abbiamo in cantiere, siamo quindi molto ottimisti per questo 2020”.

Maria Benassi

Maria Benassi (a sinistra), Marketing Manager e Valeria Ferrari, Ufficio Marketing e Commerciale Magni TH

10# [MERLO]

Al Samoter press Day abbiamo incontrato per Merlo, Mattia Bodino, responsabile marketing e comunicazione: “Nel 2020 la più importante novità sarà il telescopico elettrico, una macchina super compatta con 2,5 tonnellate capacità e 5 metri di altezza”.

“Si tratta di un mezzo nato per azzerare i livelli di rumorosità e di emissioni inquinanti, incrementare la manovrabilità negli spazi ristretti e ridurre drasticamente i costi di esercizio nei confronti di modelli analoghi allestiti con motori termici alimentati a gasolio”.

Mattia Bodino

Mattia Bodino, Marketing Communication per Merlo
Continua Bodino: “Grazie a queste caratteristiche uniche, la nuova gamma elettrica è destinata a trovare applicazioni in ambienti chiusi quali: stalle; magazzini; rimesse di materiali; industrie e applicazioni sotterranee, garantendo inoltre l’operatività e la trazione anche in situazioni off road per le esigenze delle municipalità, dell’agricoltura, delle costruzioni e delle discariche”.
Sullo stand di Merlo a Samoter 2020, i visitatori troveranno i nuovi telescopici elettrici
“Il 2019 è stato un anno record con un aumento di fatturato del 7% , una crescita di quasi 50% nel quinquennio e con il numero record di 7000 macchine vendute.  L’Italia, con oltre il 40% di quota di mercato, ha segnato un’ulteriore crescita.

Conclude Bodino: “Siamo certi che il 2020 per il Gruppo sarà un anno di ulteriore sviluppo e investimento con una ulteriore crescita in termini di produzione, affidabilità e tecnologia”.

11# [PERLINI DUMPERS]

Dopo l’acquisizione da parte del Gruppo Cangialeoni della Perlini Equipment, viene lanciato  il nuovo brand Perlini Dumpers, marchio presentato per la prima volta in una fiera italiana a Samoter 2020, come ci conferma Dario Poltronieri, project manager di Perlini Dumpers: “Con la nuova ragione sociale, oltre alla produzione dei modelli già esistenti, abbiamo sviluppato anche un nuovo veicolo, il DP405WDS dotato di un nuovo motore Scania e di innumerevoli moderne strumentazioni”.

Dario Poltronieri

Dario Poltronieri, Project Manager e Direttore dello Stabilimento Perlini Dumpers
Continua Potronieri: “Da alcuni mesi Industrie Macchine Perlini ha intrapreso infatti  una nuova collaborazione commerciale con Italscania che prevede la fornitura di motori industriali Scania destinati a diventare la forza motrice dei dumper Perlini DP 405WD (da 40 tonnellate metriche di capacità) e Perlini DP 705WD (65 tonnellate metriche di capacità). I motori Scania di questa fornitura sono tutti conformi alla normativa EU Stage V, nello specifico si tratta dei modelli DC13 313A da 405 kW e DC16 385A da 566 kW”.
Sarà sicuramente una delle attrazioni di Samoter 2020: il ritorno dei gloriosi dumper Perlini
“E’ con orgoglio che posso affermare che il 2019 è stato per noi l’anno della rinascita: una squadra in parte già presente in Perlini è stata irrobustita da nuovi tecnici e ingegneri per essere sempre più aggiornati. Oggi le macchine sono completamente seguite da remoto: possiamo sapere dove si trovano, le ore di lavoro fatte, le problematiche tecniche. Le risposte che stiamo ricevendo sono straordinarie, al punto che siamo consci di avere verso il mercato una grande responsabilità per questo 2020”.

12# [SAMPIERANA]

Al Samoter Day abbiamo parlato con Alessandro Goisis, marketing manager di Sampierana: “La grande novità di quest’anno è il prototipo del nostro miniescavatore da 4 ton che verrà svelato proprio in occasione del Samoter 2020. Si tratterà del primo esemplare di questo segmento con un design completamente rinnovato, in linea con i nuovi e già ampiamente apprezzati 6 ton”.

Alessandro Goisis

Alessandro Goisis, responsabile marketing per Sampierana
Ancora Goisis: “Dotato di motore Stage V con filtro DPF, offrirà performance e un comfort pari a quello di macchine di segmento superiore ed entrerà nel mercato intorno a fine 2020. Questo esemplare rappresenta la prima di una serie di macchine del segmento 4-4,5 ton che presenteranno una varietà di caratteristiche ed equipaggiamenti per andare incontro a diverse esigenze di lavoro”.

Esposta al Samoter la Pala compatta cingolata 18 TL
Continua Goisis: “Nella gamma delle pale compatte invece il 2020 vedrà arrivare due nuovi modelli: il 17SK (gommato con peso operativo di 3.100 kg) e il 18TL (cingolato con peso operativo di 4.100 kg), entrambi esposti a Samoter 2020. Le due pale compatte saranno anch’esse dotate di motore Stage V con filtro DPF e sistema Fan Drive per una ridotta rumorosità ed un’aumentata efficienza”.

Dal punto di vista del mercato Goisis riporta numeri più che soddisfacenti: “Questo 2019 abbiamo registrato un + 65% delle macchine esportate, con il marchio Eurocomach, ed il nostro primo mercato è tornato l’Italia, seguita da Germania, Francia, Svizzera e paesi dell’Est, mentre grazie a due nuovi dealer siamo entrati anche negli Stati Uniti. Il 2020 per noi un anno di grandi speranze, anche perché è iniziato molto bene”.

13# [SCANIA]

E’ per la prima volta a una fiera con la nuova carica di responsabile dei ; al Samoter Day abbiamo parlato con Sabrina Loner: “Partecipando a Samoter 2020 abbiamo la volontà di consolidare un prodotto già conosciuto che è l’XT che arriva al 2020 con una gamma completa di cabine e motori”.

Continua Loner: “Come tutti i veicoli Scania, la gamma XT si avvale della flessibilità del nostro rinomato sistema modulare per consentirci di personalizzare soluzioni volte a soddisfare le esigenze specifiche di tutti i clienti e di garantire loro la massima redditività”.

Sabrina Loner

Sabrina Loner, head of sales and development construction, distribution public and special per Italscania S.p.A.
Già oggi Scania offre la più ampia gamma di catene cinematiche presenti sul mercato. E ora la gamma è ancora più vasta grazie all'aggiunta del livello di prestazioni da 540 CV.  Anche la nostra gamma di cambi può essere adattata a tutte le particolari esigenze operative. Per migliorare ulteriormente la guidabilità, i cambi a 8 e 12 marce possono essere integrati con Scania Opticruise e Scania Retarder”.
Scania con la serie XT psarà sicuramente protagonista a Samoter 2020
Per Loner: "Il mercato è stato in crescita anche nel 2019, ed abbiamo già parecchie richieste in atto e quindi anche le prospettive per il 2020 sembrano ottime. Certo, siamo sempre in attesa della partenza di grandi opere e di grandi cantieri”.

14# [TREVIBENNE]

Christian Tadiotto, responsabile comunicazione e marketing di Trevibenne, non ha dubbi nella novità più importante che verrà presentata a Samoter 2020: “A questo Samoter presenteremo un restyling della nostra serie FR, il frantumatore girevole, che  è attualmente composta da 14 modelli. Non sarà solo un design che renderà l’attrezzatura più aggressiva, ma ci saranno anche molte novità a livello tecnologico.

Christian Tadiotto

Simone Piva (a sinistra), Area Manager e Christian Tadiotto, marketing Manager per Trevibenne
Sottolinea Tadiotto: “Le caratteristiche strutturali di questo frantumatore consentono all'operatore di affrontare con un'unica attrezzatura le fasi di demolizione primaria e secondaria. Preciso e veloce come una pinza grazie alla rotazione idraulica continua, potente e produttivo grazie alle ganasce tipiche di un demolitore”.
Sullo stand Trevibenne a Samoter 2020 verrà esposta il restyling della serie FR
Sull’andamento di mercato di Trevi Benne: “In questi anni di crisi la possibilità di diversificare i mercati ci ha permesso di continuare a crescere: Il 18% del fatturato è in Italia, il 38% in Europa, ed il resto è extra CEE”.

“Il 2019 è stato chiuso con un + 19%. Oggi il nostro vero problema è di sfruttare al massimo le strutture produttive, trovare manodopera e personale qualificato ed accorciare i tempi di consegna. Abbiamo più di 50 dealer nel mondo che ci hanno sicuramente aiutato in questi periodi. Nel 2020 faremo almeno 5-6 fiere, tra cui ovviamente Samoter, quindi grande ottimismo”