14.000 progetti di infrastrutture nel mondo

La costruzione di collegamenti, come strade, ferrovie, aeroporti e porti, rappresenta un componente chiave del settore delle infrastrutture a livello mondiale e un volano fondamentale per lo sviluppo economico dei Paesi che le realizzano.

Secondo le informazioni fornite da GlobalData, le infrastrutture dovrebbe crescere del 4,8% su base media annua in termini reali tra il 2019 e il 2023, con una crescita trainata in gran parte dall'Asia.

Sono 5.681 dei 14.000 progetti infrastrutturali studiati da GlobalData, quelli legati al settore energetico.

Tuttavia, questo è seguito da vicino dal settore stradale con 4.004 e dalle ferrovie con 1.945.

VALORE DELLE INFRASTRUTTURE

Quando si tratta di valore, i progetti ferroviari la fanno da padrone, con questi progetti valutati a circa 5,4 trilioni di dollari e strade a 2,6 trilioni di dollari.

L'espansione stradale più notevole in termini di lunghezza totale si sta verificando nel Sud e nel Sud-est asiatico, con un totale di 59.835 km di progetti stradali in corso e imminenti in tutta la regione.

Un totale impressionante di 160.198 km di binari ferroviari saranno iniziati e completati nei prossimi cinque anni.

Le ferrovie

Il sistema ferroviario ad alta velocità è stato uno dei maggiori investimenti infrastrutturali in Italia negli ultimi anni.
Saipem ha agito in qualità di capo appaltatore generale di due consorzi per la consegna di progetti chiavi in mano di ingegneria, approvvigionamento e costruzione (EPC) ad alta velocità, compresi ponti e viadotti.

La società ha supervisionato la costruzione della sezione Milano-Bologna di 182 km (nella foto in alto il ponte ferroviario Milano-Bologna ad alta velocità), ora pienamente operativa, e sta attualmente lavorando al completamento della linea Milano-Verona di 132 km, con la prima linea Milano-Brescia già operativa.

Recentemente Saipem ha inoltre ottenuto la sezione Brescia-Verona, per la quale sono attualmente in corso lavori di costruzione.

Il "nastro" che collega due strutture dell'Orwell Network Arch e del Trinity Way Viaduct in Inghilterra

In Inghilterra, Ordsall Chord è un nuovo collegamento ferroviario tra le stazioni di Manchester Piccadilly, Oxford Road e Victoria in Inghilterra.

Il viadotto da 32 milioni di sterline (39 milioni di dollari) offre miglioramenti significativi in termini di capacità di rete, resilienza e connettività.

Knight Architects ha collaborato con la joint venture AECOM Mott MacDonald per realizzare il design degli architetti di BDP.  L'idea era quella di un "nastro" che collegasse due strutture dell'Orwell Network Arch e del Trinity Way Viaduct.

Quando le due strutture si incontrano, le "cascate" del nastro sotto il ponte consentono a una struttura di fluire visivamente in un'altra.  Le "cascate" si trovano tra due diverse strutture, con sezioni e allineamenti unici, dano luogo a  una geometria 3D complessa.

Con spazi ristretti negli ambienti urbani, è spesso necessario disporre di collegamenti di trasporto sotterranei, come a Bangkok, in Thailandia, con l'espansione della metropolitana di Bangkok (MRT).

Le linee della metropolitana esistenti, contrassegnate con i colori blu e viola, coprono 35 fermate per una distanza di 45 km.  Oltre all'attuale espansione delle linee esistenti, un'altra linea è ora in costruzione: la MRT Orange Line.


Thai Bauer sta lavorando a una nuova linea della metropolitana di Bangkok, in Thailandia

Oltre ad aver intrapreso lavori specialistici di ingegneria di fondazione per le numerose estensioni di linea, Thai Bauer è stata incaricata di eseguire lavori specialistici di ingegneria di fondazione per la costruzione della nuova linea.

Più di 370 piloni con diametri compresi tra 800 e 2.000 mm vengono infissi a una profondità compresa tra 40 e 65 m, e circa 58.600 m² di pareti a diaframma con una larghezza compresa tra 800 e 1.000 mm vengono gettate fino a una profondità di 27 m.

"Le sfide di questo progetto sono diverse", ha dichiarato Mike Sinkinson, amministratore delegato di Thai Bauer. "Prima di tutto, devono essere mantenute tolleranze estremamente rigorose per l'installazione delle pile e poi è necessario eseguire lavori sopra le gallerie esistenti, quindi grande cura e accuratezza sono essenziali per il successo di questo progetto".

Il completamento della nuova linea Orange dovrebbe avvenire nel 2022.  

I tunnel

Un altro progetto di infrastrutture che coinvolge lavori di costruzione sotterranea sta procedendo in Australia, dove cinque frese meccaniche da 1.000 tonnellate (tunnel boring machine da cui la sigla TBM) stanno lavorando sotto Sydney in quello che probabilmente sarà, una volta terminato, il più grande tunnel nella storia australiana.

Le macchine, supervisionate da un team integrato tra cui spicca Bechtel, stanno costruendo tunnel sotto il quartiere centrale degli affari della città e stanno scavando i primi tunnel ferroviari sotto il porto di Sydney per la metropolitana della città.

La macchina TBM a scudo misto, ha iniziato a scavare ad agosto. Insieme, le cinque macchine costruiranno 31 km di nuovi tunnel per la metropolitana di Sydney, il più grande progetto di trasporto pubblico in Australia.

TBM per il tunnel della metropolitana di Sidney
Oltre a costruire tunnel gemelli con cinque TBM, il team sta scavando sei nuove stazioni all'interno del cuore della città.

AUSTRALIA DA RECORD

Nel 2024, Sydney avrà 31 stazioni ferroviarie della metropolitana e un sistema ferroviario della metropolitana di 66 km

In Europa, i compattatori di terreno Ammann ARS 200 e ARS 220 utilizzano la tecnologia intelligente su un progetto ferroviario tra Stoccarda e Ulm in Germania. I compattatori sono dotati del sistema proprietario ACEforce Intelligent Compaction di Ammann, che misura in tempo reale la compattazione e assegna valori specifici per progredire attraverso un display digitale, oltre a essere in grado di confermare che gli obiettivi di compattazione sono stati raggiunti.

Le macchine stanno anche utilizzando il sistema di raccolta dati Q Point mentre lavorano su una nuova sezione di binario per i treni ad alta velocità (ICE) tedeschi. Il contraente che gestisce la compattazione è Vinci Construction Terrassement, che è responsabile della costruzione di una sezione della linea ad alta velocità tra l'aeroporto di Stoccarda e Wendlingen.

La costruzione ha richiesto lavori di movimento terra per una pista di 5,4 km e 7,5 km di strade laterali.  Il progetto è in corso e dovrebbe essere completato in 24 mesi.  I compattatori del terreno della serie ARS, così come quelli di altri marchi che implementano la tecnologia di controllo in tempo reale della compattazione, vengono utilizzati nei cantieri che richiedono una potenza di compattazione ottimale, come ferrovie e campi di aviazione con strati portanti altamente sollecitati.

COMPATTATORI A RULLO

Vengono utilizzati un rullo a tamburo liscio Ammann ARS 200 HX e un rullo a tamburo Ammann ARS 220 HX.

Gli aeroporti

Ci sono molte nuove costruzioni aeroportuali in corso in tutto il mondo, una delle quali si svolge a Hoima, in Uganda.

L'aeroporto sarà costruito dall'appaltatore Colas e SBI International Holdings. L'aeroporto avrà una sola pista di 3,5 km e le opere comprendono la costruzione di strutture di drenaggio, marciapiedi, recinzioni di sicurezza, torri di controllo del traffico aereo, terminal merci e alloggi per il personale.

Il progetto durerà tre anni, da maggio 2018 a maggio 2021 e fa parte del BRI (Belt and Road Initiative) cinese.
Il costruttore cinese di apparecchiature  XCMG ha inviato oltre 20 unità di macchine stradali tra cui rulli vibranti, rulli leggeri, bulldozer, pale e autocarri con cassone ribaltabile per assistere il progetto.

Con un programma di progetto rigoroso, l'orario di lavoro medio per ogni apparecchiatura è superiore a dieci ore al giorno.

Rulli XCMG per l'aeroporto in Uganda

Al termine, l'aeroporto internazionale di Hoima fornirà il trasporto di persone e forniture per progetti di petrolio e gas vicino al lago Albert e all'Uganda occidentale.

All'interno di un progetto ambizioso su larga scala ben pianificato e che conivolge l'intera rete austriaca di trasporti aerei, una pista dell'aeroporto di Salisburgo, in Austria, è stata recentemente ristrutturata.  La pista in cemento degli anni '60 è rimasta la base del nuovo strato di copertura costituito da circa 120.000 tonnellate di asfalto.

Parte di questo gigantesco progetto era la reaiizzazione  di oltre 800 fori per l'illuminazione pavimentale della pista e 10,8 km di tagli con tecniche di demolizione controllata sul pavimento.  Tre imprese edili speciali hanno lavorato contemporaneamente per completare i lavori in tempo: Possehl Spezialbau, ÖBA e OAT. Per quanto riguarda gli utensili diamantati e il supporto in loco, hanno indicato Tyrolit come partner professionale.


LA SFIDA

I progetti di trasporto hanno le loro sfide uniche sia per gli appaltatori che per gli operatori delle macchine.