Coronavirus: il Governo stringe, ma alcuni cantieri restano aperti

Con l'ultimo decreto del 22 marzo 2020 pubblicato in Gazzetta Ufficiale, restano aperti i cantieri di manutenzione specialistica di opere pubbliche e impianti e tutti i cantieri di ingegneria civile. 

Restano dunque invariati i lavori degli studi di architettura e d'ingegneria, che devono rispettare le direttive contenute nel Dpcm dell'11 marzo, per evitare il più possibile i contagi; restano in attività i lavori di ingegneria civile; fermati invece i cantieri edili. 

(attività degli studi di architettura e di ingegneria sono elencate nell'allegato I al Dpcm)

Nel medesimo allegato è previsto che possano proseguire anche i lavori di ingegneria civile, categoria nella quale ricadono la costruzione di strade e ferrovie, di opere di pubblica utilità, di opere idrauliche, la lottizzazione dei terreni connessa con l'urbanizzazione. 

Non è dunque bloccata neppure la costruzione di strutture per impianti siano essi tecnologici come impianti elettrici, idraulici, impianti per il vapore, impianti dell'aria compressa, impianti chimici, riscaldamento, ventilazione e condizionamento, Illuminotecnica, impianti antincendio, impianto di sicurezza, impianto trattamenti anti-inquinamento, raffinerie, impianti chimici e la gestione dei progetti relativi a opere di ingegneria civile. 
 
Elenco dei lavori edili o di ingegneria civile di cui all'articolo 89 comma 1, lettera a)
  • lavori di costruzione
  • manutenzione
  • riparazione
  • demolizione
  • conservazione
  • risanamento
  • ristrutturazione o equipaggiamento
  • trasformazione
  • rinnovamento
  • smantellamento di opere fisse, permanenti o temporanee, in muratura, in cemento armato, in metallo, in legno o in altri materiali, comprese le linee elettriche e le parti strutturali degli impianti elettrici
  • opere stradali,
  • ferroviarie,
  • idrauliche,
  • marittime,
  • idroelettriche
  • solo per la parte che comporta lavori edili o di ingegneria civile, le opere di bonifica, di sistemazione forestale e di sterro.
Sono, inoltre, lavori di costruzione edile o di ingegneria civile gli scavi, ed il montaggio e lo smontaggio di elementi prefabbricati utilizzati per la realizzazione di lavori edili o di ingegneria civile.

Correlati

I miniescavatori sono macchine 'popolari' in tutto il mondo, con circa 276.000 macchine vendutenel 2018 per un valore di 7,8 miliardi di dollari

Intervista a Giovanni Battista Delladio, Amministratore Delegato di Sevis

Sul cantiere di Cortina dove Sevis, con macchine a noleggio CGT, sta costruendo la pista Lacedelli per le XXV Olimpiadi Invernali

News