Nata per lavorare 'ai piani alti'

A Novara la Carlesso Coperture ha completamente ricostruito la copertura di un edificio - circa 350 metri quadrati in tegole marsigliesi - di una storica villa degli anni Venti del Novecento.
In questo caso, lo spazio di manovra a disposizione era ridotto, e si rendeva necessaria una macchina con uno sbraccio importante.
Le particolari caratteristiche del cantiere hanno praticamente imposto l'utilizzo della nuova Böcker AHK 30/1500 KS, una gru trainata, con un peso totale di 3,5 t, iin grado di fare la differenza in molte applicazioni, venduta da M.E.TA.

Piccola, compatta, ma alta 30 metri
Davide Carlesso, titolare dell'azienda, ha sottolineato quanto una macchina di questo tipo sopporti i pesi al 100%: la gru infatti
  • non ha problemi a movimentare un carico di tegole da smantellare,
  • lo stesso vale anche con il legname, tavolati, perline,
  • sollevamento di bancali di tegole nuove senza problemi.
Con la macchina piazzata in modo adeguato, con gli stabilizzatori alla massima estensione, è davvero un bel lavorare.

Certo le cose cambiano in caso si debba operare con una stabilizzazione parziale, ma la cosa è assolutamente normale. 

La AHK 30/1500 KS è stata recentemente aggiunta al parco macchine di Carlesso Coperture: una scelta pensata come un'efficace alternativa in caso di cantierizzazioni ad hoc, in cui si abbia a che fare con piccoli spazi e con la necessità macchine dal peso ridotto.

La gru, è l'ideale per lavori sul civile, assicurando iun ottimo sbraccio e una notevole altezza.

Con i medesimi metri di altezza il camion gru pesa 170 q ma non riesce ad accedere a molti cortili, per peso ed ingombro, mentre con la gru Böcker si arriva ovunque; ma c'è di più, con il gancio traino è pratica da trasportare e nei trasferimenti raggiunge gli 80 km/h.

GRU Böcker AHK 30/1500 KS

LEGGERA - SOLIDA - STABILE
M.E.TA., il noleggiatore che ha venduto a Carlesso la gru, nell'ottica di un noleggio sempre più specializzato e professionale ha inserito nel suo parco nolo due gru cingolate Böcker RK/2400 e una gru carrellata AHK 30/1500 elettrica.



CARATTERISTICHE DELLA AHK 30/1500 KS

  • braccio principale e jib realizzati in alluminio,
  • braccio telescopico orientato fino a 85°,
  • articolazione idraulica del jib fino a 160°,
  • massima apertura del jib in soli 25 sec.
  • stabilizzazione a ragno automatica
  • sistema di autolivellamento,
  • impiego della gru in pendenza o con grandi dislivelli.
  • funzione di rientro automatico 
  • i quattro supporti a ragno possono essere impostati in modo indipendente in tre diverse angolazioni (0°/20°/60°).

Versatilità di guida

RIMORCHIO A DUE ASSI DI SERIE. TIMONE ARTICOLATO CON GANCIO TRAINO CHE RIDUCE L'INTERA LUNGHEZZA DELLA GRU. RUOTA DI SOSTEGNO PER MAGGIORE EFFICIENZA DI MANOVRA


9,36 m di lunghezza e 2,38 m di larghezza e 2,53 m di altezza, ed un peso particolarmente contenuto, agevolano l'utilizzo della macchina anche su spazi verdi e su superfici soffici.

Alimentata da un potente motore diesel Yanmar da 15,5 kW, permette lo spostamento motorizzato del trainato con controllo da radiocomando HBC

DATI TECNICI
  • Motore Yanmar da 15,5 kW
  • Portata massima 1.500 kg
  • Sfilo telescopico massimo 30 m
  • Altezza di lavoro fino al jib 22,4 m
  • Jib estraibile meccanicamente 4,80-7,40-9,10 m
  • Portata utile jib 1.500/350/250 kg
  • Angolo braccio telescopico 85°
  • Rotazione +/- 310°
  • Angolo jib 158°
  • Velocità gancio 50 m/min
  • Superficie di stabilizzazione 5,44x5,43 m
  • Stabilizzazione unilaterale 8,17x4,00 m
  • Dimensioni 9,36x2,38x2,53(h) m
  • Traino timone girevole


News