Indeco piede sull'acceleratore (delle novità)



Testo di Redazione


Indeco spinge sul pedale dell'acceleratore e approfitta della primavera con Samoter e Conexpo per presentare numerosi aggiornamenti sulle sue gamme, alcuni davvero importanti, che, di fatto, rivoluzionano completamente alcune linee di prodotto.

Si comincia con i martelli demolitori: ora anche la serie HP può fregiarsi del suffisso FS (che sta per Fuel Saving): i martelli demolitori di Indeco possono contare su un impianto idraulico rivisto che richiede meno olio al minuto e anche una pressione operativa minore a parità di dimensioni di martello e di prestazioni operative; in questo modo si riduce contestualmente il numero di giri motore da tenere per il funzionamento del martello sulla macchina operatrice e, di conseguenza, il consumo di diesel della stessa (-20%, mica bruscolini).

Una vera e propria rivoluzione c'è stata poi sui multifunzione Indeco che già a Samoter (e a maggior ragione a Conexpo) abbiamo potuto vedere con un nuovo nome. Si chiameranno IMP e sono stati completamente ripensati, con un notevole rafforzamento della struttura, migliori prestazioni delle ganasce (che possono essere sostituite più velocemente rispetto ai modelli precedenti) sia dal punto di vista della demolizione sia da quello della frantumazione che del taglio. La gamma complessiva dei multifunzione IMP è stata ampliata come numero di attrezzature e ora è in grado di servire al meglio le esigenze di una platea più ampia di clienti.

Nuovissime anche le pinze IMG che sostituiscono le IDG: parliamo di cinque modelli che montano lo stesso corpo macchina e lavorano con il medesimo sistema idraulico che regola la rotazione e l'apertura e la chiusura.

Infine, rivisti (anche se qui le modifiche sono minori) i frantumatori fissi e rotanti: i denti della ganascia mobile sono ora saldati su una piastra imbullonata. Maggiore resistenza e penetrazione nel materiale migliorata.

TAG: Indeco | novità 2017 | Indeco Multifunzione IMP | Indeco pinze IMG



leggi anche..