Viva La Vegas



Testo di Redazione


Manitowoc è tra le aziende che saranno sicuramente protagoniste al Conexpo di Las Vegas dal 7 all’11 marzo 2017. Perché questa certezza? Perché i prodotti che presenterà si preannunciano di altissimo livello. Innanzitutto le autogru tuttoterreno Grove GMK5250L da 250 t e GMK5150L da 150 tonnellate, montate su 5 assi e, rispettivamente, con un braccio da 70 e 60 metri. I più lunghi della categoria. Il loro motore è stato studiato per affrontare qualsiasi tipo di terreno e adattarsi alle diverse esigenze che un’impresa può dover affrontare in un “ambiente” così articolato come quello degli Stati Uniti. Per loro, infatti, si tratta di una prima in Nord America.

Egualmente, per chi deve affrontare terreni difficili, ecco la autogru fuoristrada GRT880 con portata di 80 t e braccio da 41 m, presentata al Bauma 2016. Dotata del sistema Crane Control System - CCS è l’ideale per chi opera nel settore minerario, nel campo della manutenzione delle attrezzature e sulle infrastrutture. Mistero attorno un modello su cingoli, per la cui identità dovremo aspettare. Note, invece, le tre gru Potain. In primis la Hup 40-30: macchina con braccio da 40 metri e 16 differenti configurazioni.

Caratteristica unica per la categoria delle automontanti, che  le consente di essere facilmente adattata per una vasta gamma di applicazioni di cantiere. Inoltre, ciò che la rende speciale è la tecnologia, tra cui il software Smart Set Up che fornisce informazioni Step-by-Step ed il Potain High Performance Lifting (HPL) che consente velocità di sollevamento senza precedenti. A fianco della HUP 40-30, vi saranno due gru a torre MDT 559 e MDT 219. Infine, il brand National Crane, la cui vedette sarà l’autocarrata NBT40-1, a rappresentare una serie ideale per il settore delle utilities e delle infrastrutture.

TAG: Manitowoc | Conexpo 2017 | GMK5250L | GRT880



leggi anche..