Filipov I° alla conquista dell’Europa



Testo di Redazione


Il 2016 deve ancora finire, ma Terex Cranes sa già bene che il prossimo sarà un anno strategicamente fondamentale per il mercato europeo. Dopo il rilancio dello storico brand Demag, con la distribuzione della nuova gamma a 5 assi e delle gru fuoristrada Terex, nel 2017 verrà presentata una gru a torre flap-top, nonché un modello da 300 tonnellate a 6 assi. Ma non è finita: in occasione del Conexpo sarà la volta di una nuova gru a torre serie SK.

Tutto questo fermento lo spiega Steve Filipov, presidente di Terex Cranes: “Ci stiamo impegnando per diventare il costruttore più capace nel soddisfare le esigenze dei clienti. Per riuscirci dobbiamo controllare i costi, adattare la nostra capacità produttiva in base al mercato e creare un’organizzazione più reattiva”. Ecco, quindi, che l’azienda ha annunciato la vendita di uno stabilimento di componenti e pezzi di ricambio a Pecs in Ungheria; inoltre verranno unificati due dei tre siti di produzione a Zweibrücken in Germania. Differentemente, verrà mantenuta la linea Demag e all-terrain nei siti di Dinglerstrasse et Wallerscheid, mentre cesserà la produzione a Bierbach in previsione di una vendita.

Tutte queste operazioni, fanno seguito agli interventi presso lo stabilimento di Oklahoma City e alla vendita della divisione Material Handling & Port Solutions alla finlandese Konecrans, che recupererà il sito produttivo di 4 modelli di gru fuoristrada a Monteceau Les Mines, in Francia.

TAG: Terex Cranes | Steve Filipov | autogru | sollevare



leggi anche..