Una piattaforma Genie per lo stabilimento di Emilceramica



Testo di Fabiana Valentini


Emilceramica, realtà romagnola nel segmento della ceramica, ha recentemente realizzato il suo nuovo stabilimento produttivo.

Per svolgere i lavori in altezza si è avvalsa della piattaforma a braccio telescopico da 43 m Genie SX – 135 XC, noleggiata da Nolo Servizi 2000 e fornita dalla CTE di Dolo, una macchina progettata per il sollevamento di carichi pesanti.

Grazie alla piattaforma Genie è stato possibile utilizzare una sola macchina per svolgere tutti i lavori, arrivando agilmente a un’altezza di 33 m. La Genie SX – 135 XC ha un’altezza massima di lavoro di 43 m (può andare in negativo di sei metri), una capacità di sollevamento che può arrivare anche a 454 kg, ben il 32% in più della media del settore, e uno sbraccio di 27,43 m.

Anche il jib estensibile è stato particolarmente apprezzato in cantiere, dato che garantisce un range di impiego compreso fra 5,48 m e nove m, con un'articolazione di 125°.

La Genie SX – 135 XC presenta anche una serie di caratteristiche mirate a rendere più semplice lo svolgimento del lavoro in cantiere. La macchina è dunque dotata di una capacità di sollevamento extra, ampio sbraccio e del mini XChassis Genie che miglior la manovrabilità e l’accesso in aree ristrette.

TAG: Genie | piattaforma Genie SX – 135 XC | Nolo Servizi 2000 | sollevamento



leggi anche..