Storia della medicina



Testo di Simon Corbal


Trasferite alcune cliniche del Policlinico San Matteo al Dipartimento di Emergenza e Accettazione (DEA), l’Università degli Studi di Pavia ha emesso il bando (codice 187286B) per i lavori di ristrutturazione dell’ex Clinica Medica; primo lotto relativo alla realizzazione del Campus della salute.

L’edificio accoglierà il Dipartimento di Medicina i cui spazi, concessi in comodato gratuito per 90 anni all’ateneo, ospiteranno aule didattiche, biblioteche e zone dedicate agli studenti. Oltre a migliorare la qualità dell’offerta didattica, l’intervento permetterà la riqualificazione di uno dei padiglioni realizzati negli anni Trenta, voluti dal Nobel per la medicina Camillo Golgi e nei quali hanno lavorato ematologi di fama internazionale, come Adolfo Ferrata ed Edoardo Storti.

Il bando prevede la categoria prevalente OG2 (Restauro e manutenzione dei beni immobili sottoposti a tutela) e le categorie scorporabili OS30 (Impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi), OS18-A (Componenti strutturali in acciaio), OS32 (Strutture in legno), OS3 (Impianti idrico-sanitario, cucine, lavanderie) e OS28 (Impianti termici e di condizionamento). L’importo del lotto, compresi gli oneri per la sicurezza e IVA esclusa, è di € 15.546.288,23; la scadenza per la presentazione delle offerte il 25.9.2018. Queste dovranno essere inviate a Università degli Studi di Pavia — Servizio Archivio e Protocollo, via Mentana 4, 27100 Pavia.  

Responsabile del procedimento è l’ing. Francesca Pallaroni e i documenti di gara possono essere scaricati all’indirizzo http://www-bandi.unipv.it/ Per ulteriori informazioni, segnaliamo il numero di telefono 0382 984924/25 e la mail gare@unipv.it

TAG: bando Università Pavia | bando categoria OG2 | bando Policlinico San Matteo | appalti gare bandi



leggi anche..