Il futuro dell’Africa



Testo di Simon Corbal


E’ di 337 milioni di euro, la commessa acquisita dal Gruppo Icm-Impresa Costruzioni Maltauro, per la realizzazione del primo stralcio della “Smart City Konza”: la prima ‘città intelligente’ dell’Africa, situata a settanta km da Nairobi (Kenya).

Da completarsi entro il 2021, comprenderà residence, social housing, uffici e scuole, costruiti con moderne soluzioni architettoniche, tecnologie avanzate e secondo elevati standard di sostenibilità e risparmio energetico. “Smart City Konza”, che sarà anche un polo tecnologico all'avanguardia con centri di ricerca e università per lo sviluppo di progetti hi-tech, si estenderà su 2 mila ettari e ospiterà oltre 200mila residenti.

Il Gruppo Icm sarà impegnato nella realizzazione della prima fase del progetto, di circa 170 ettari e si occuperà delle opere di urbanizzazione per accogliere i primi insediamenti, la progettazione e realizzazione di 40 km di strade, parchi, sottoservizi, impianti di potabilizzazione dell'acqua e di trattamento dei reflui, un sistema di raccolta automatico dei rifiuti e alcuni edifici pubblici quali stazioni di polizia e vigili del fuoco.

Particolarmente attivo a commessa in Africa, Medio Oriente, Europa dell'Est e Sud America, il Gruppo Icm sta realizzando alcune commesse in Qatar, costruendo un ospedale in Oman, delle torri a Dubai e Cipro e una serie di infrastrutture in Europa.

TAG: Icm-Impresa Costruzioni Maltauro | Smart City Konza | edilizia Africa | appalti gare bandi



leggi anche..