La serie Pro non presta il fianco


Michelin

Testo di Simon Corbal


Il lavoro sottoterra per uno pneumatico non è per niente facile. Rocce, detriti, pareti strette: la complicazione in un ambiente così aggressivo è dietro l’angolo. Ovvio, quindi, che chi opera nell’estrazione sotterranea sia particolarmente esigente e richieda prodotti affidabili.

Per soddisfare questa domanda, Michelin ha lanciato la serie Pro, tra cui i modelli XSM D2 + e XMine D2, rinforzati sui fianchi e sul battistrada. Entrambi hanno una struttura migliorata, più gomma nelle aree vulnerabili e la tecnologia NRF.

Quest’ultima si compone di due robuste bande realizzate con corde in nylon incrociate a rombo, a loro volta protette da una gomma la cui resistenza riduce il rischio di forature. La particolare struttura a losanghe previene la propagazione delle crepe nello pneumatico. Oltre alla capacità di resistenza, rispetto a quella precedente la gamma Pro Series vanta una capacità di carico aumentata sino al 18%.


TAG: Michelin | pneumatici | miniere sotterranee | Michelin XSM D2 + e XMine D2



leggi anche..