In punta di pinza



Testo di Simon Corbal


Il comprensorio sciistico Soriška Planina è un resort a conduzione familiare situato nel comune di Železniki, nella Slovenia nord occidentale. Antico centro siderurgico (železo significa ferro), attivo sino alla seconda metà del ‘900, ora è famoso per gli sport invernali e come punto di partenza per escursioni estive. Notevole, quindi, il flusso di turisti che ogni anno vi si recano con una certa continuità.

L’ultimo inverno, però, è stato particolarmente rigido e le basse temperature hanno messo a dura prova i cordoli laterali della strada. Si è reso così necessario creare un muro di controripa con delle grandi pietre, che consenta di proteggerla da eventuali frane. Il lavoro è stato eseguito con un escavatore Komatsu PC210NLC, equipaggiato con una pinza MB-G1200, progettata da MB Crusher, per l’utilizzo in cava e in cantieri che richiedano la movimentazione di materiali voluminosi e molto pesanti.

Grazie al movimento a 360° e alla piastra inclinata, ha posizionato con precisione le grandi rocce e movimentato i sacchi di sabbia e mescola cementizia.


TAG: MB Crusher | pinza MB-G1200 | infrastrutture | Slovenia



leggi anche..