Riva del Garda 
sugli scudi



Testo di Simon Corbal


Dopo il recente bando per la costruzione del nuovo palasport, Riva del Garda ancora protagonista con il bando (codice 183283B) della Provincia Autonoma di Trento per i lavori di ampliamento del polo congressuale (progetto dello studio milanese Piuarch) congiuntamente all’eventuale trasferimento dell’immobile sito in Trento. Un intervento importante in categoria prevalente OG1 (Edifici civili e industriali), con importo complessivo a base di gara di € 28.055.909,67 (IVA esclusa) e data termine per la presentazione dell’offerta il 6.11.2018.

Diverse le categorie scorporabili: OG12 (Opere ed impianti di bonifica e protezione ambientale), OS28 (Impianti termici e di condizionamento), OS8 (Opere di impermeabilizzazione), OS24 (Verde e arredo urbano), OS4 (Impianti elettromeccanici trasportatori), OS18-A (Componenti strutturali in acciaio), OS18-B (Componenti per facciate continue), OS1 (Lavori in terra), OS6 (Finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi), OS7 (Finiture di opere generali di natura edile) e OS30 (Impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi).

Responsabile del procedimento è il dott. Leonardo Caronna, mentre la persona di contatto presso l’Ufficio gare della Provincia Autonoma di Trento, e la dott.ssa Laura Lucianer: telefono 461496444, email serv.appalti@pec.provincia.tn.it . I documenti di gara sono disponibili nel sito www.appalti.provincia.tn.it e le offerte vanno inviate in versione elettronica all’indirizzo http://www.mercurio.provincia.tn.it/home.asp

TAG: bando Riva del Garda | bando categoria OG1 | appalto polo congressuale | appalti gare bandi



leggi anche..