Matera attende il treno



Testo di Simon Corbal


Capitale europea della cultura 2019, Matera necessità di una cosa fondamentale: la stazione ferroviaria. In realtà, una struttura esiste, ma non è mai stata ultimata. Ora, con il 2019 alle porte i lavori sono da tempo “ripresi”; ecco quindi il bando (codice 178401B) delle Ferrovie Appulo Lucane Srl, per la ristrutturazione edilizia, l’adeguamento tecnologico e ferroviario della Stazione di Matera Centrale.

L’intervento rientra nella categoria prevalente OG1 (Edifici civili e industriali) e prevede un’offerta a base di gara di € 5.987.379 (IVA esclusa). Scadenza: 4.6.2018.

Responsabile del procedimento è Vito Filippetti, che può essere contattato alla mail vfilippetti@ferrovieappulolucane.it, mentre l’offerta deve esser inviata a Ferrovie Appulo Lucane Srl, Corso Italia n. 8, 70123 Bari, tel. 800.050.500 -  080/5725901, PEC: investimenti@fal.postecert.it

La documentazione integrale della gara è disponibile su: http://ferrovieappulolucane.it/bando/procedura-aperta-ai-sensi-dellart-60-d-lgs-502016-per-lesecuzione-dei-lavori-di-ristrutturazione-edilizia-e-adeguamento-tecnologico-della-stazione-di-matera-centrale-delle-ferrovie/

 

TAG: bando stazione ferroviaria | bando Ferrovie Appulo Lucane | bando categoria OG1 | appalti gare bandi



leggi anche..