Pneumatici “a terra”



Testo di Simon Corbal


Trelleborg ha scelto Intermat 2018 per presentare gli pneumatici radiali EMR, la nuova gamma con la quale l’azienda fa il suo ingresso nel movimento terra. Una scelta che per Paolo Pompei – presidente di Trelleborg Wheel System – “rappresenta una pietra miliare”, il quale sottolinea: “Dopo il grande successo della serie Brawler per le operazioni di riciclaggio e trattamento dei rifiuti, stiamo introducendo la gamma EMR, la cui tecnologia radiale con alloggiamento in acciaio, è all’avanguardia per il segmento del movimento terra”.

La nuova serie, infatti, è progettata per accrescere la produttività nelle applicazioni più critiche, offrendo maggiore protezione contro i danni e una durata superiore, mentre il design multistrato assicura presa perfetta e massimo controllo su superfici quali sabbia, ghiaia, roccia e terra. Inoltre, l’alloggiamento in acciaio e la mescola avanzata, contribuiscono a migliorare la distribuzione del carico, con conseguenti vantaggi nel comfort di guida e il consumo di carburante. La gamma EMR si compone di 22 misure da 24 a 33 pollici ed è adatta per l’impiego in cave, miniere aperte, sotterrane e costruzioni in generale.

Oltre alla gamma EMR, Trelleborg presenta anche il modello Brawler HPS Soft Ride, che fa così il paio con quello “solido”; un prodotto superelastico, meno rigido e, quindi, più confortevole per gli operatori. Caratteristiche che rendono sempre più frequente l’adozione di questi pneumatici nella miniere di tutto il mondo.

TAG: Trelleborg | pneumatici | novità Intermat 2018 | pneumatici EMR



leggi anche..