Senza soluzione di continuità



Testo di Simon Corbal


I motori Deutz non danno segni di stanchezza. Infatti, la crescita degli ultimi due trimestri del 2017, continua anche nei primi mesi di quest’anno, che registrano un aumento degli ordini del 42,6%.

Ovvero: 574,9 milioni di euro contro i 403,2 dello stesso periodo del 2017, mentre il quarto trimestre dell’anno si era chiuso con ordini per 382,7 milioni di euro. L’aumento è sicuramente favorito dalla ormai prossima entrata in vigore dei nuovi standard stabiliti dalla normativa sulle emissioni Stage V, che hanno spinto i clienti ad anticipare gli acquisti, per essere sicuri che le consegne vengano effettuate per tempo.

In termini di unità, il primo trimestre 2018 si è chiuso con la vendita di 48.458 motori, tra i quali 2.133 motori elettrici a marchio Torqeedo. Si tratta del +30,4% rispetto lo stesso periodo del 2017 (37.153 unità) e +11,7% nei confronti del trimestre immediatamente precedente (43.367 unità).

Segno “più”, ovviamente, anche per quanto riguarda il fatturato, che si attesta a 414,5 milioni di euro (+17,6%), mentre nel primo trimestre 2017 era stato di 352,5 milioni di euro e nell’ultima parte dell’anno di 385,9 milioni di euro (+7,4%).

TAG: Deutz | risultati finanziari primo trimestre 2018 | motori | componenti



leggi anche..