L’ospedale ha bisogno di cure



Testo di Simon Corbal


La Basilica dei Santi Giovanni e Paolo è il più grande edificio religioso di Venezia, e custodisce secoli di storia ed arte, dalla scultura, alla pittura, all’architettura. Quello che un tempo era il convento dei domenicani, nel 1806 venne trasformato in ospedale, l’attuale SS. Giovanni e Paolo.

Per conservarne lo stato, l’AULSS 3 Serenissima ha emesso un bando (codice 176475B) per degli interventi di mantenimento della sicurezza di alcuni paramenti della parte storica ancora in uso dell’ospedale, il restauro della facciata e delle coperture del padiglione Mendicanti e della Chiesa di San Lazzaro dei Mendicanti.

Un’opera decisamente urgente, in quanto vi sono superfici decorate di beni immobili e mobili di elevato valore storico e artistico. Per i lavori, che ricadono nella costruzione ospedaliere e rientrano nella categoria prevalente OG2 (Restauro e manutenzio ne dei beni immobili sottoposti a tutela), l’importo a base di gara è di € 1.998.720,74 (IVA esclusa). Il bando scade il 16.5.2018.

Responsabile del procedimento è l’ing. Adriana Zuccato che può essere contattata allo 041.2608070 o tramite PEC alla mail: protocollo.aulss3@pecveneto.it


La documentazione di gara è a disposizione all’indirizzo www.aulss3.veneto.it nella sezione bandi - disciplinare di gara. La domanda di partecipazione va inviata a Azienda U.L.S.S.3 “Serenissima” Ufficio protocollo – Sede legale, via Don Tosatto 147, 30174 Venezia Mestre.

TAG: bando AUSLSS3 Serenissima | bando categoria prevalente OG2 | Lavori di restauro Basilica dei Santi Giovanni e Paolo | appalti gare bandi



leggi anche..