Le gru a torre Potain vanno a ruba



Testo di Simon Corbal


Se avevamo definito un bell’acquisto quello delle 25 nuove gru a torre Potain MDT219 J10 da parte di Bigge Crane and Rigging Co. di San Francisco, che dire di Maxim Crane Works di Newport (Kentuky), che di gru a torre con rotazione superiore ne ha ordinate 48? Che con due clienti che si chiamano Bigge e Maxim, Manitowoc Cranes può stare tranquilla. Omen nomen.

Frank Bardonaro, CEO dell’azienda, motiva la scelta: “In Maxim ci impegniamo a migliorare, ampliando continuamente la flotta. Un’espansione che non sarebbe possibile senza il lungo e positivo rapporto con Manitowoc Cranes. La dedizione con la quale Potain produce alcune delle gru a torre più affidabili del settore, rispecchia la nostra nell’offrire prodotti e servizi di alta qualità ai nostri clienti”.

Dave Hull, vice presidente di Potain Manitowoc, ribadisce: “La scelta di Maxim è un indice del valore della nostra profonda collaborazione” nonché, sottolinea Hull, “del valore delle nostre gru a rotazione superiore sul mercato”.

TAG: manitowoc | gru a torre Potain | mercato Stati Uniti | sollevamento



leggi anche..