La furia di Enza



Testo di Simon Corbal


Nel dicembre 2017 la regione più colpita dal maltempo è stata l’Emilia Romagna, dove la rottura degli argini del fiume Enza, in località Lentigione, frazione del comune di Brescello (Reggio Emilia), hanno costretto alla fuga circa 1000 persone e provocato molti danni. Tra questi, quelli alla tratta ferroviaria Lentigione – Parma, per il cui ripristino l’ufficio gare di Ferrovie Emilia Romagna srl, ha emesso un bando (codice 176022B) che scadrà il 27 aprile 2017 e il cui importo è di € 4.092.650,91 (IVA esclusa).

Questo il dettaglio. Lavori di rinnovamento della sulla linea Parma - Suzzara. Opzione: lavori di tombamento di un tratto del cavo Mortolo di Lentigione nel tratto compreso alla rete ferroviaria Parma-Suzzara e la sp62r in località Lentigione, Comune di Brescello. Opzione: lavori di ripristino del ponte ferroviario sul fiume Enza.


Si tratta di un intervento di manutenzione straordinaria di carattere speciale con: 
- categoria prevalente, soggetti abilitati al sistema di qualificazione delle imprese di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.
- categoria prevalente SQ004 "Interventi all'armamento ferroviario" (SQ004 – LAR 002; Classe III o superiore) 
- categoria scorporabile SQ005 "Interventi agli impianti di segnalamento" (SQ005 – LIS-A; Classe II o superiore).

Responsabile del procedimento è l’ing. Davide D’Avanzo e le informazioni sul bando sono disponibili all’indirizzo www.fer.it/?event-categories=bandi

La domanda di partecipazione deve essere inviata a Ferrovie Emilia Romagna srl, via Foro Boario 27, 44122 Ferrara. Telefono 0532979337, fax 0532977619, email fer@legalmail.it

TAG: bando Ferrovie Emilia Romagna srl | bando ripristino sede ferroviaria | bando Brescello | appalti gare bandi



leggi anche..