Giovani e rivoluzionari


Bobcat

Testo di Simon Corbal


E’ in arrivo sul mercato una nuova generazione di escavatori compatti classe 2-4 ton da Bobcat. Giovani e all’avanguardia – sono tutti Stage V – mirano a rivoluzionare il mercato. Stabili, robusti e facilmente trasportabili, presentano differenti configurazioni per adattarsi a una vasta gamma di applicazioni.

Qualcosa è noto dei modelli 2-3 ton: E26, E27z ed E27.  L’E26 ha un peso di trasporto ridotto di quasi 100 kg, una maggiore capacità di sollevamento laterale e un braccio completamente rinnovato con la configurazione CIB (cylinder-inside-boom).

L’E27z è un girosagoma con profilo di rotazione ZHS (Zero House Swing), anche quando monta il contrappeso pesante opzionale; ha una maggiore stabilità a 360° e un peso inferiore che ne semplifica il trasporto. Con il bilanciere lungo opzionale possiede una capacità di scavo tipica di macchine molto più grandi.

Il nuovo E27 con profilo di rotazione posteriore convenzionale, è un mix di stabilità, prestazioni di scavo e forza di strappo; caratterstiche che lo pongono al vertice della categoria. La sporgenza posteriore di soli 280 mm, anche con il contrappeso pesante opzionale, ne consente l'utilizzo in spazi ristretti.

Lo spazio, il comfort e la visibilità della cabina sono ai massimi livelli. Rumorosità e vibrazioni sono molto basse, mentre i nuovi joystick a sforzo minimo offrono una maggiore precisione e un azionamento più fluido delle funzioni di lavoro. Con il nuovo sistema di controllo ausiliario selezionabile SAC (Selectable Auxiliary Control) è possibile regolare fino a cinque circuiti idraulici ausiliari indipendenti. Oltre ad aver irrobustito il braccio, Bobcat ha ridisegnato la lama apripista, dotata ora di una maggiore capacità di autopulizia.

E i modelli della classe 3-4 ton? Sui nuovi E34 ed E35z se ne saprà di più a Intermat 2018.

TAG: Bobcat | miniescavatori | bobcat miniescavatori E26 E27z E27 | movimento terra



leggi anche..