Liebherr: la gru è mobile


Liebherr Emtec Italia

Testo di Redazione


Qube Ports è il principale fornitore di servizi portuali integrati in Australia. E’ presente in 28 porti dove gestisce la movimentazione, lo stoccaggio e la distribuzione delle merci destinate a raggiungere tutto il paese. Uno di questi è quello di Bell Bay, centro industriale sulla riva est del Tamar River nel nord della Tasmania.

Qui Tasmania Qube ha recentemente acquistato una nuova gru mobile portuale Liebherr LHM 420, capace di sollevare sino a 124 ton con una raggio operativo di 48 mentri e in grado di gestire 38 container all’ora. Si tratta dell’ottava unità acquisita da Qube Ports; le altre sono collocate nelle città di Darwin, Bunbury, Port Hedland, Geraldton e Fremantle.


Quello con Liebherr è un rapporto decisamente solido. Il costruttore tedesco, infatti, ha fornito anche 12 pale gommate, mentre il managing director sales Leopold Berthold auspica di poter presto supportare il partner australiano anche con i nuovi LRS 545 Reachstacker e i prossimi Log Handler. Nel frattempo la LHM 420 arriverà a Bell Bay a giugno, dove sarà assemblata e messa in servizio da ingegneri locali ed europei.

TAG: Liebherr | gru portuale LHM 420 | Qube Ports Australia | movimentazione portuale



leggi anche..