Case, perBacco!


Case Construction Equipment

Testo di Redazione


Meursault è un piccolo paese della Côte de Beaune, Borgogna. Qui il primo vigneto fu piantato nel 1098 e da tempo si producono bianchi di altissimo livello. Qui si trova l’azienda agricola Joël Michelin, fondata nel 1982 dallo stesso e che si occupa, ça va sans dire, di vino.

Tuttavia, per iniziativa del figlio Matthieu, l’impresa dal 1998 si è sviluppata anche nell’ambito del movimento terra, seppur interamente dedicata alla viticoltura. Interessante il parco macchine, costituito da una terna 580 SLE e cinque escavatori cingolati da 8 a 23 ton di Case, utilizzate per lo scavo, la preparazione e sistemazione dei terreni e la rimozione delle vigne più vecchie.


Gran d’affare per l’escavatore da 18,5 t CX180D con motore Tier 4 Final / Eu Stage IV, arrivato alla Joël Michelin nel 2016, che ha già totalizzato 2.000 ore lavoro. Matthieu Michelin è ben soddisfatto del comfort di guida: “La cabina è molto confortevole e con molto spazio per le gambe. Inoltre è pressurizzata e insonorizzata, il che riduce considerevolmente la fatica dal lavoro”. Necessitando di una macchina dalla maggiore potenza nel maggio 2017 è stato acquistato un escavatore CX210D da 21,5 ton con motore da 124 kW / 166 CV.

TAG: Case Construction Equipment | azienda agricola Joël Michelin | escavatore cingolato CX210D | movimento terra



leggi anche..