CECE: Enrico Prandini eletto presidente



Testo di Redazione


Davvero un bel colpo; ci perdonerete la partigianeria, ma siamo veramente soddisfatti che Enrico Prandini sia diventato il nuovo presidente CECE. Siamo soddisfatti innanzitutto perchè è un italiano, ma lo siamo anche perchè apprezziamo davvero moltissimo lo stile e il piglio dell'amministratore delegato di Komatsu Italia Manufacturing.

Un piglio che ha consentito all'Italia nei tempi bui di mantenere un importantissimo stabilimento produttivo (quello di Komatsu appunto) che qualcuno voleva lasciasse i nostri confini; siamo anche certi che lo stesso piglio si trasferirà in CECE, questa volta al servizio della causa del settore delle macchine da costruzione e per il cantiere a livello europeo. Le prime dichiarazioni di Prandini, che subentra a Bernd Holz, sono in questo senso: “Nei prossimi mesi vogliamo incrementare le opportunità di dialogo con i rappresentanti europei delle categorie industriali che condividono la nostra catena di valore”.

Contina Prandini: "In vista delle elezioni europee della primavera 2019 dovremo cogliere questa opportunità per ottenere maggiore attenzione e impatto. Continueremo a promuovere l’idea della concorrenza leale e del libero mercato in Europa. Ciò che dobbiamo evitare sono leggi e regolamenti tanto complessi, quanto inutili”.

Che dire: buon lavoro!

TAG: CECE | Enrico Prandini | presidente | associazione europea macchine



leggi anche..